Cina, piu’ di 830 milioni di utenti mobile.

Smartphone-cinese

Da un recente studio pubblicato dal Ministero dell’Industria e delle Telecomunicazioni cinese risulta che a Gennaio 2014 il numero di utenti internet connessi da mobile abbia raggiunto l’incredibile numero di 838 milioni, e grazie all’espansione del servizio 3G, il numero di utenti con un telefono cellulare ha raggiunto la vetta di 1,2 miliardi, piu’ di 6 milioni dei quali aggiunti solo nel mese di Gennaio.

Smartphone-cinese

Da un recente studio pubblicato dal Ministero dell’Industria e delle Telecomunicazioni cinese risulta che a Gennaio 2014 il numero di utenti internet connessi da mobile abbia raggiunto l’incredibile numero di 838 milioni, e grazie all’espansione del servizio 3G, il numero di utenti con un telefono cellulare ha raggiunto la vetta di 1,2 miliardi, piu’ di 6 milioni dei quali aggiunti solo nel mese di Gennaio.

Di pari passo con l’aumento di utenti internet, avviene l’aumento di servizi online dedicati all’e-commerce, con piattaforme di pagamenti integrati all’interno dei social network (come WeChat), dove oggi è possibile navigare, cercare informazioni, fare acquisti e condividere le proprie opinioni su fatti di cronaca, avvenimenti ed anche sui prodotti e servizi acquistati.

La popolazione cinese è assetata di tecnologia ed oggi è connessa e presente sul web con  numeri e velocità straordinari.

E’ indispensabile ora più che mai sapersi muovere in questi mercati utilizzando gli strumenti tecnologici tipici presenti in essi (esempi lampanti sono il motore di ricerca Baidu che sostituisce Google, avendo la quasi totalità del market share, o Weibo che funge da Alias di Facebook, anch’esso padrone assoluto per quanto concerne i social network in Cina).

Saper raggiungere quei milioni di utenti cinesi che quotidianamente si connettono alla rete pieni di vivo interesse verso l’occidente ed in particolar modo verso il Made in Italy, oggi come non mai può voler dire possedere la chiave per aver successo in questo enorme e complesso mercato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

//]]>