Capodanno cinese – l’anno del cavallo

Una delle feste più spettacolari e sentite in Asia. I capodanno cinese!

 N

E’ arrivato l’anno del cavallo.

Una delle feste più spettacolari e sentite in Asia. I capodanno cinese!

N

E’ arrivato l’anno del cavallo.

Il colore preponderante in questo periodo dell’anno è il rosso. Secondo la leggenda infatti questo colore sarebbe capace di far fuggire il Nian, il terribile mostro a cui la tradizione cinese fa risalire la nascita del capodanno.

Secondo la leggenda nei tempi antichi viveva in Cina un mostro chiamato Nian (年) che usciva dalla sua tana una volta ogni 12 mesi per mangiare esseri umani. Per spaventarlo e farlo fuggire bisognava terrorizzarlo con rumori forti e conn il colore rosso. Ecco il perchè di fuochi, fuochi d’artificio a non finire e il costume di vestirsi di rosso in questo periodo.

La festa dura 15 giorni, si inizia a celebrare il capodanno il giorno della vigilia, e si conclude poi il quindicesimo giorno con la festa delle lanterne. Migliaiaia di lanterne colorano di luce calda le strade, i fiumi e i cieli di Pechino. Lo spettacolo è davvero meraviglioso.

La sera della vigilia si organizza solitamente un banchetto in famiglia. Si tratta in generale di una festività che assomiglia nel modo di essere festeggiata al nostro Natale, in cui le famiglie si riuniscono e la maggior parte del tempo si passa a tavola.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

//]]>