Jack Ma ha intenzione di lasciare la guida del gruppo Alibaba da lui fondato. La notizia, anticipata da un’intervista del “The New York Times” lo scorso weekend a mercati azionari chiusi, viene oggi ufficializzata dallo stesso Gruppo cinese.

Ma diversamente da quanto anticipato dalla stampa internazionale, Jack Ma non si ritirerà subito in pensione. Il fondatore di Alibaba resterà al timone del Gruppo fino al 10 settembre 2020, data in cui ricorrono i 20 dalla nascita di Alibaba. In questo ultimo anno, Jack Ma ricoprirà il ruolo di direttore esecutivo e affiancherà Daniel Zhang, l’attuale amministratore delegato, che prenderà il suo posto in qualità di presidente del gruppo Alibaba.

Jack Ma, classe 1964, ha dichiarato all’importate quotidiano americano che non vuole morire nel suo ufficio, ma in una spiaggia. Dichiarazione che ha subito fatto pensare a un ritiro dagli affari… In realtà l’imprenditore cinese nei prossimi anni vuole rafforzare il suo impegno nell’allevare talenti e investire nei giovani. E seguire nuovi sogni, ovvero progetti che ha nel cassetto.

 

I consigli di Jack Ma per avere successo e soddisfazione nella vita

D’altra parte, oggi Jack Ma ha “solo” 54 anni e come ha lui stesso dichiarato, si sente ancora giovane per andare a oziare su una spiaggia caraibica. Per questa eventualità vorrà forse aspettare altri 6 anni, fino al compimento dei 60 anni, età da lui indicata a partire dalla quale ogni persona dovrebbe dare priorità al proprio benessere fisico e mentale. Di seguito vi proponiamo i consigli che il più famoso imprenditore cinese ha elargito per ottenere successo e soddisfazione nella vita.

  • A vent’anni impegnatevi nello studio, a 25 anni iniziate a lavorare e fate errori, a questa età potete cadere e rialzarvi senza conseguenze. Se scegliete una grande azienda acquisirete i processi, se invece optate per una piccola realtà imprenditoriale apprenderete la passione di fare molte attività diverse in una giornata. La cosa più importante è che riusciate a identificare la vostra guida, dalla quale imparare il più possibile. Non è importante il campo dove agirete, ma quante cose può insegnarvi il vostro capo.
  • Dai 30 ai 40 focalizzatevi sulla professione, lavorate su voi stessi.
  • Dai 40 ai 50 anni non tornate indietro, non cambiate direzione, è troppo tardi. Diventate semplicemente i più bravi in quello che già state facendo.
  • Dai 50 ai 60 investite nei giovani, allevate talenti e trasferite informazioni.
  • Dai 60 anni in poi la priorità è il vostro benessere, fisico e mentale. Andate al mare!

 

La lettera che Jack Ma ha scritto agli azionisti e suoi collaboratori

Cari clienti di Alibaba, Aliren e azionisti,

oggi, in occasione del 19esimo anniversario di Alibaba, sono lieto di condividere una notizia con voi: con l’approvazione del Consiglio di Amministrazione, tra un anno in data 10 settembre 2019, in occasione del 20esimo anniversario di Alibaba, l’amministratore delegato Daniel Zhang prenderà il mio posto come presidente del consiglio di amministrazione di Alibaba Group. Per i miei ultimi 12 mesi come direttore esecutivo, affiancherò Daniel per assicurare una transizione fluida e senza intoppi.

Successivamente, rimarrò nel Consiglio di Amministrazione fino al prossimo incontro degli azionisti nel 2020.

Ho dedicato molto impegno e preparazione in questo piano di successione per ben 10 anni. Sono felice di annuncialo oggi grazie al supporto di Alibaba Partnership e del nostro Consiglio di Amministrazione. Vorrei anche ringraziare tutti voi colleghi e le vostre famiglie, perché la vostra fiducia e il vostro supporto negli ultimi 19 anni ci hanno portato a questo giorno con forza e sicurezza.

La transizione dimostra che Alibaba ha fatto un salto di livello nel governo d’impresa: da una compagnia che fa affidamento su gli individui, ad una costruita su un eccellente sistema organizzativo e su una cultura di sviluppo delle risorse umane.

 

 

Jack Ma

Jack Ma durante la seconda edizione della Xi Philanthropy Conference, tenutasi lo scorso 5 settembre

 

 

All’epoca della fondazione nel 1999, il nostro obbiettivo era di costruire una società che potesse rendere fiero il nostro paese e il mondo intero e che potesse attraversare secoli di storia, durando 102 anni. Ciò nonostante, sapevamo che nessuno avrebbe potuto restare a capo della compagnia per 102 anni. Alibaba avrebbe dovuto essere fondata su una solida governance e una forte cultura aziendale, su coerenza e costanza nello sviluppare talenti. Nessuna compagnia può affidarsi unicamente ai suoi fondatori, e io lo so bene. A causa dei limiti che il fisico impone alla nostra abilità ed energia, nessuno di noi può assumersi le responsabilità di un presidente e AD per sempre. 

 

> Leggi anche: come guadagna il gruppo Alibaba, i segreti del colosso cinese

 

10 anni fa ci siamo posti questa domanda: in che modo potrebbe Alibaba ottenere una crescita sostenibile dopo che Jack Ma lascerà la compagnia? Credevamo che il solo modo di risolvere il problema della successione della dirigenza era di creare un sistema di governance basato su una cultura unica e meccanismi di sviluppo di talenti e successori. Negli ultimi 10 anni, abbiamo continuato a lavorare su questi aspetti.

Essendo stato formato come insegnate, sono davvero fiero di ciò che ho ottenuto. Tutti gli insegnanti desiderano che i propri studenti li superino. La mia responsabilità è lasciare giovani talentuosi rilevino i ruoli guida nella compagnia, così che possano portare avanti la nostra missione di “rendere semplice fare business ovunque”. Realizzare il nostro obbiettivo per aiutare piccole attività, giovani e donne in tutto il mondo è ciò che più mi appassiona. Non solo è il nostro intento sin dal primo giorno, ma mi sento onorato di avere questa opportunità. Concretizzare il sogno dietro questa missione richiede la partecipazione di molte più persone del solo Jack Ma e uno sforzo continuo da parte di tutte le generazioni di Aliren.

 

> Leggi anche: Moschino si affida a Triboo ed East Media per il debutto su Tmall

 

Alibaba è fantastica non solo per i nostri successi o le nostre dimensioni. La cosa migliore di Alibaba è che siamo capaci di unirci per una missione e visione comuni. Il nostro sistema di partnership, la nostra cultura unica e il nostro team talentuoso hanno gettato una solida base per l’eredità della nostra compagnia. Difatti, da quando ho trasferito il ruolo di AD nel 2013, la società ha progredito senza intoppi per cinque anni.

Il Sistema di partnership che abbiamo consolidato è una soluzione creativa per una buona gestione e sostenibilità, poiché riesce a superare le difficoltà che si presentano a una compagnia di così grande scala: innovazione continua, successione nella leadership, rendicontazione e continuità della cultura aziendale. Negli anni, per rinnovare il nostro modello di gestione, abbiamo sperimentato e migliorato il bilanciamento tra individui e sistema. Facendo unicamente affidamento sugli individui, o seguendo ciecamente un sistema, non possiamo risolvere i nostri problemi. Per ottenere una crescita sostenibile a lungo termine bisogna ricercare il giusto equilibrio tra sistema, persone e cultura. Ho piena fiducia che il nostro sistema di partnership e gli sforzi intrapresi nel salvaguardare la nostra cultura aziendale, conquisteranno nel tempo l’amore e il supporto di tutti i clienti, collaboratori e azionisti.

 

 

jack ma

Daniel Zhang, oggi amministratore delegato del Gruppo Alibaba, designato da Jack Ma quale nuovo Presidente dal 10 settembre 2020.

 

 

Dalla fondazione della compagnia nel 1999, siamo stati dell’idea che il futuro di Alibaba dovesse dipendere da una fucina di talenti che potesse guidarci con successo. Dopo anni di duro lavoro, Alibaba è riuscita a costruirne una di livello mondiale, in termini di qualità e quantità. L’insegnante che è in me si sente estremamente fiero del nostro team, della nostra leadership e la nostra cultura unica, come anche del fatto che continuiamo a formare leader eccezionali e professionisti come Daniel Zhang.

> Leggi anche: Alibaba da record, quasi 22 miliardi in 24 ore. Vi sveliamo i segreti del successo

 

Daniel è nel gruppo Alibaba d 11 anni. Da quando ha rilevato il ruolo di AD, ha dimostrato superbo talento, acume e capacità di leadership. Sotto la sua gestione, Alibaba ha visto una crescita continua per 13 trimestri consecutivi. La sua mente analitica è senza pari, prende a cuore la nostra missione e visione, abbraccia le responsabilità con passione e ha la forza di innovare e testare modelli creativi di business. I media cinesi che si occupano di notizie di relative al business lo hanno giustamente nominato top AD del 2018. Per queste ragioni, lui e il suo team hanno conquistato la fiducia e il supporto di clienti, collaboratori e azionisti. Passare le redini a Daniel e al suo team è la decisione giusta, presa al momento giusto. Lavorando con loro ho potuto constatare che sono pronti e ho totale fiducia nella nuova generazione di leader.

Per quanto riguarda me, invece, ho ancora molti sogni da inseguire. Coloro che mi conoscono, sanno che non mi piace adagiarmi sugli allori. Ho intenzione di continuare come socio fondatore di Alibaba Partnership e di contribuire all’attività della compagnia. Vorrei, inoltre, tornare a occuparmi di insegnamento, ciò che amo fare. Il mondo è grande e io sono ancora giovane, voglio sperimentare cose nuove perché nuovi sogni possono essere realizzati.

Posso promettervi una cosa: Alibaba non è mai stata solo Jack Ma, ma Jack Ma apparterrà sempre ad Alibaba.

Scarica la guida al digital marketing in Cina

 

Lontana geograficamente e culturalmente, in Cina ci sono festività ma anche abitudini differenti. Tutti aspetti che vanno considerati attentamente se si vuole pianificare una presenza realmente efficace in questo mercato. Di questo e molto altro parliamo nella guida al digital marketing, tratta dal Rapporto Annuale della Fondazione Italia Cina: “La Cina nel 2019, Scenari e Prospettive per le Imprese”.

rapporto annuale 2019 fondazione italia cina aquazzurra

Clicca sull’immagine per scaricare il report.
Si aprirà un’altra pagina web con un form da compilare per il download del documento in formato PDF.

 

Vuoi saperne di più su come entrare e vendere in Cina? Visita il nostro sito e iscriviti alla nostra newsletter per rimanere sempre aggiornato.

Per informazioni su quale sia la STRATEGIA di MARKETING più adatta al tuo business contattaci: info@east-media.net

 

About Federico

Un giornalista con la passione per il marketing. O forse, come sostengono in tanti, un marketer prestato al giornalismo. Punti di vista.