Il mercato russo è in costante crescita e investire su VKontakte può aiutare la vostra azienda ad inserirsi al suo interno. Nonostante la crisi del commercio mondiale degli scorsi anni, l’interscambio italo-russo di merce è in ripresa. Le importazioni in Russia dal Bel Paese, nel solo 2019, hanno raggiunto quasi 8 miliardi di euro. 

I settori trainanti sono quelli della meccanica e delle eccellenze italiane. Tra queste, la moda ha ricoperto circa il 15% delle esportazioni nella Federazione. Il settore arredo e design, invece, il 9%. I margini di crescita sono ampi e le opportunità per le aziende del Made in Italy molte.

In questo scenario positivo, VKontakte può essere d’aiuto per la vostra azienda nel raggiungimento della audience locale. Inoltre, VK conta sempre più utenti all’interno della piattaforma. Per questo, può essere uno strumento per incrementare le vostre vendite su un mercato straniero.

Scopriamo allora come utilizzare questo social media all’interno della vostra digital strategy.

 

>>LEGGI ANCHE: NUOVA LEGGE RUSSA SULL'”INTERNET SOVRANO”: INSIGHT PER IL DIGITAL MARKETING

 

VKontakte primeggia sui social media locali

La Russia è il Paese in Europa con il più alto numero di utenti digitali. Sono 118 milioni le persone che accedono quotidianamente a Internet. Di queste, 102,1 su mobile. Per raggiungere la audience locale, però, non ci si può affidare soltanto ai canali Occidentali. Seppur presenti nella Federazione, Facebook e Google giocano un ruolo marginale. Noi vi consigliamo, quindi, di conoscere le realtà locali come VKontakte.

Fondato nel 2006 e considerato il clone russo del popolare Facebook, VKontakte è il primo social network nel Paese della Piazza Rossa. Esso viene utilizzato mensilmente da 70 milioni di utenti. Questi, comparati ai 55 di Instagram e i 35 di Facebook, rappresentano certamente una grande porzione di audience locale. Sebbene l’utente tipo di VKontakte abbia più di 25 anni e un reddito medio-alto, la audience sulla piattaforma è varia.

 

Utenti VKontakte 2019

Fonte: Mediascope, Settembre 2019, Russia (tutte le città), desktop + mobile, % di utenti attivi su VK

 

Decisamente maggiore è anche il tempo online dedicato a VK. Gli utenti vi passano mediamente 39 minuti al giorno solo su mobile. Instagram e Facebook, invece, si fermano rispettivamente a 26 e 7 minuti. Seguendo il trend degli ultimi anni, anche VKontakte conta la maggior parte di visitatori – il 48% – provenienti soltanto da App sul cellulare.

 

>>LEGGI ANCHE: VKONTAKTE, IL SOCIAL PIÙ AMATO DAI RUSSI

 

Uno strumento efficace e pratico

VKontakte è una piattaforma innovativa che si differenzia dai social che siamo abituati ad utilizzare. Può essere considerata un’App all-in-one. Al suo interno, infatti, vi si possono svolgere attività che normalmente richiederebbero l’uso di diversi strumenti. Ad esempio, vi si può chattare, ascoltare musica, guardare video e persino pagare con VK Pay.

Ciò che però dà una marcia in più al social media russo sono le Mini App. Si tratta di applicazioni facili da utilizzare all’interno dell’Applicazione, senza sottrarre memoria al dispositivo. Esse contano funzionalità disparate, che permettono agli utenti di unire l’intrattenimento all’informazione. Tra le più famose, troviamo quella di AliExpress. Tramite essa, è possibile consultare il catalogo di prodotti e fare acquisti senza abbandonare la piattaforma. Inoltre, nel mese di marzo 2020, è stata lanciata una nuova Mini App riguardante la situazione Coronavirus in Russia e nel resto del mondo. Al suo interno è possibile consultare le ultime notizie relative ai contagi, ma è anche possibile effettuare test per scoprire quanto si è informati sull’argomento.

Funzionalità VKontakte

Le funzionalità delle Mini App su VKontakte

 

Come presidiare la piattaforma: official account e adv

Tra i pregi di VKontakte sicuramente vi è il fatto che punti molto sulle community. Per questo motivo, offre ai brand due possibilità di visibilità: i gruppi e le pagine ufficiali. I primi possono essere utilizzati per guidare gli utenti verso determinati servizi e prodotti. Inoltre, permettono di avere un dialogo con i seguaci. Le pagine, d’altro canto, offrono una serie di possibilità per le aziende. Innanzitutto, possono essere verificate: una funzione fondamentale per comunicare l’autorevolezza dell’azienda e della comunicazione stessa. Esse sono infatti uno strumento di digital marketing di cui usufruire nella propria strategia.

 

Gruppo Dolce&Gabbana VKontakte

Gruppo dell’azienda Dolce&Gabbana su VKontakte

 

Anche VKontakte offre la possibilità di sponsorizzare i propri contenuti per far accrescere il numero di interazioni con gli utenti. Ad esempio, i post possono essere sponsorizzati sia nel news feed sia all’interno di gruppi tematici. Chiaramente, questo strumento è affiancato dalla targettizzazione. Come su Facebook, le possibilità di raggiungere la audience sono molteplici: per area geografica, dati demografici, interessi e così via.

Una annotazione finale: VKontakte ha uffici solo in Russia e per ottenere fatture è necessario seguire un processo burocratico piuttosto lungo. Il consiglio, se si decide di investire su questa piattaforma, è quello di affidarsi ad agenzie che hanno già in essere un rapporto di collaborazione con il social russo.

 

>>LEGGI ANCHE: WEB LISTENING: DI COSA SI TRATTA E PERCHÉ UTILIZZARLO IN RUSSIA

 

 

Il social network russo su cui fondare la propria digital strategy

I numeri parlano chiaro e ci dicono come VKontakte sia presidiato dagli utenti russi: ogni giorno vengono pubblicati 20 milioni di post e vengono messi 1 miliardo di like. Per un’azienda interessata ad investire nel mercato locale, VK rappresenta uno dei primi strumenti ai quali rivolgersi per creare brand awareness o guidare traffico verso un canale e-commerce.

Sono inoltre quasi tre anni che East Media e VK hanno stretto una partnership per rafforzare le strategie di digital marketing. Negli anni, lo scenario digitale russo si è allargato. Ed essendo il primo social nella Federazione, VKontakte fornisce insight aggiornati sul comportamento e sulle preferenze della audience russa. È questa una collaborazione che ha permesso a East Media di offrire servizi più accurati ai clienti interessati al mercato del Paese della Piazza Rossa.

 


 

Vuoi scoprire tutte le novità del digital marketing in Russia nel 2020? Scarica questo report firmato East Media e non perdere l’occasione di scoprire come strutturare al meglio la tua digital strategy.

Vuoi saperne di più? Scarica il report cliccando sull’immagine sotto!

 

Digital marketing Russia 2020

 

Visita il nostro sito e iscriviti alla nostra newsletter per rimanere sempre aggiornato.

Per scoprire quale sia la STRATEGIA di DIGITAL MARKETING più adatta al tuo business contattaci: info@east-media.net