Back To News

Auto in Cina: si provano e comprano online con Tmall

Sulla popolare piattaforma e-commerce cinese si possono già comprare anche le auto. Con i "Super Test Drive Center" gli utenti possono provare le auto per 3 giorni prima dell'acquisto

Dal sogno alla realtà: le auto in Cina si possono comprare anche online come fossero un normale paio di scarpe. Se in Europa da diversi anni le Case automobilistiche stanno provando a vendere le automobili online, in Cina tutto questo è già possibile grazie alla piattaforma e-commerce Tmall. Da più di un anno il Gruppo Alibaba sta sperimentando diversi metodi di vendita online. L'anno scorso per esempio Maserati ha venduto 100 auto in soli 18 secondi durante una “flash sale” su Tmall. A marzo di quest'anno Alfa Romeo ha venduto 350 Giulia in soli 33 secondi. Mentre lo scorso dicembre Volvo ha utilizzato la piattaforma e-commerce per lanciare la commercializzazione della nuova suv XC60. In poco più di un minuto sono stati venduti 288 esemplari.

> Come vendere i propri prodotti su Tmall: leggi la nostra guida

La presenza delle Case automobilistiche su Tmall è ormai una costante. Il mese scorso il Gruppo Alibaba ha stretto un accordo con l'americana Ford, e sulla piattaforma e-commerce sono già presenti anche brand premium come Audi, BMW e Mercedes. Da anni i Costruttori automobilistici stanno investendo in approcci innovativi per la vendita delle auto e la Cina è il mercato che più di ogni altro si sta rivelando ricettivo alle novità. Un mercato strategico per settore il automotive:  secondo un report di McKinsey, la Cina contribuirà per oltre la metà alla crescita delle vendite delle auto entro il 2022. E la fascia di mercato con la crescita più sostenuta sarà quella delle auto di lusso. [caption id="attachment_7017" align="aligncenter" width="1024"]Auto in Cina ecommerce Tmall Il concept del Super Test Drive Center dove gli utenti dopo aver prenotato un test drive online possono andare a ritirare la vettura scelta.[/caption]  

Auto in Cina: prima la provi poi le acquisti

A fronte di queste premesse lo stesso gruppo Alibaba sta investendo per migliorare la user experience. Per rendere più facile l'acquisto delle auto in Cina, Tmall offrirà la possibilità di provare per tre giorni l'auto che il consumatore vorrebbero comprare. Una volta scelta la vettura sul proprio smartphone, l'utente potrà prenotare la prova e ritirare l'auto presso un Super Test Drive Center. Al momento ne sono stati creati due, a Shanghai e Nanjing, ma l'obiettivo è di averne altri 10 entro la fine del 2018.

> Leggi anche: Alibaba e l'esplosione degli e-commerce in Cina

In questa fase inziale del progetto possono accedere a questo servizio solo gli utenti che hanno più di 700 punti di credito su Zhima, il sistema di punti fedeltà di Tmall e fanno parte degli Alibaba Super Member. Ovviamente ci sono poi dei limiti e delle regole sui test delle auto. Gli utenti possono provare ogni modello una sola volta e non possono eseguire più di 5 test-drive nei primi 2 mesi. Secondo Huan Lu, Marketing Director della divisione automotive di Tmall, “l'obiettivo è quello di aiutare gli utenti, risolvendo alcuni problemi che incontrano nel processo di acquisto. Per questo stiamo realizzando delle strutture dove grazie al riconoscimento facciale o attraverso l'immissione di codici si può prelevare in automatico le auto per i test drive e avere un'area dedicata che illustra le caratteristiche dei brand e delle vetture”.   https://www.youtube.com/watch?v=NvJFluC3A5s

CINA? Comunicare con i giusti canali

Se si vuole comunicare e raggiungere potenziali clienti cinesi, i canali da utilizzare sono quelli digitali. Sono infatti quasi 800 milioni i cinesi che tutti i giorni si collegano al web, per lo più via smartphone, per chattare, informarsi, compiere ricerche e finalizzare acquisti. Ma per farlo i cinesi utilizzano strumenti differenti da quelli Occidentali: Facebook e Twitter e lasciano il posto a social network molto avanzati come Weibo e WeChat. Lo stesso Google è sostituito da Baidu, il principale motore di ricerca locale. Per questa ragione se si vogliono raggiungere potenziali consumatori cinesi bisogna farsi trovare sugli strumenti digitali che utilizzano loro. Queste e altre tematiche legate alla comunicazione e al marketing in Cina sono trattate nella guida “Digital Marketing in Cina 2017” che può essere scaricata in formato PDF cliccando sull’immagine qui sotto. Si aprirà un’altra pagina web con un form da compilare. All’indirizzo di posta elettronica si riceveranno due mail: la prima di avvenuta registrazione. La seconda con il link al download del documento PDF.     [caption id="attachment_6744" align="aligncenter" width="283"]Digital Marketing in Cina 2017 Clicca sull’immagine per scaricare la guida “Digital Marketing in Cina 2017” in formato PDF[/caption]      

>Vuoi saperne di più su come entrare e vendere in Cina? 

Iscriviti alla nostra newsletter per rimanere sempre aggiornato.

 

Per informazioni scrivici e ti contatteremo in brevissimo tempo. LA CINA E’ VICINA… –>  info@east-media.net