yandex seo

ottimizzazione del sito per gli utenti russi

Per avere successo in ambito di SEO su Yandex è necessario un approccio specifico e a volte diverso rispetto al nostro. L’ottimizzazione del sito web su Yandex, infatti, è differente da quella su Google. Sicuramente esistono similarità tra i due player del settore, ma anche differenze che è importante valutare. Tra queste ci sono gli algoritmi utilizzati, che sono sostanzialmente diversi.

In particolare, le principali differenze tra Yandex e Google sono:

Regionalità: rispetto a Google, Yandex offre un ranking geolocalizzato. Gli utenti provenienti da regioni diverse, dunque, vedono risultati diversi a seguito della stessa ricerca.
Link value/link building: i link che rimandano al sito hanno un valore diverso su Yandex e su Google;
– Comportamento dell’utente: Yandex considera di grande importanza il comportamento dell’utente, molto più di Google. Lo scarso coinvolgimento degli utenti in una campagna è interpretato da Yandex come sintomo di scarso valore, con la conseguenza di ottenere una SEO al sito più penalizzata;
Autorevolezza e contenuti: Yandex considera autorevoli i siti più datati e con contenuti di qualità, ovviamente in lingua russa;
Tempi: se su Google i risultati di una SEO curata tardano ad arrivare, su Yandex ci vuole ancora più pazienza.

 

i principi base della SEO su Yandex

Per avere successo in ambito di SEO su Yandex è necessario un approccio specifico, a volte diverso rispetto a quello attuato su Google.
Il lavoro va svolto tenendo conto delle caratteristiche uniche di Yandex, delle complessità della lingua russa e delle differenze culturali.
Per esempio, bisogna fare attenzione all’interfaccia delle pagine web: la navigazione degli utenti russi è diversa dalla nostra e richiede un’interfaccia precisa, adatta alle esigenze locali.
I principi base per ottenere un sito in russo di qualità sono:

– Creare contenuti di qualità
– Pensare ai lettori prima che alla SEO
– Aggiungere link di qualità
– Creare un design accattivante e smart
– Utilizzare parole chiave attinenti

Il punto di partenza più logico per l’attività di SEO in Russia è verificare se questi principi base sono rispettati, per poi muoversi sugli aspetti tecnici con un occhio di riguardo prima a Yandex e poi a Google.

News

Mini-App di VKontakte: mini strumenti per grandi opportunità

Mini-App di VKontakte: mini strumenti per grandi opportunità

  Le Mini-App di VKontakte sono uno strumento introdotto ormai da quasi due anni nel social russo. Ma cosa sono? Un'innovazione che guarda ad Oriente, verso il social cinese WeChat…

Nuovi bandi e-commerce 2020: opportunità per i brand italiani in Russia

Nuovi bandi e-commerce 2020: opportunità per i brand italiani in Russia

  Nel contesto emergenziale dovuto alla pandemia da Coronavirus, Regione Lombardia e Unioncamere hanno deciso di pubblicare i nuovi bandi e-commerce 2020. Il loro obiettivo è quello di individuare dei canali…

Yandex Survey: monitorare il posizionamento del proprio brand in Russia

Yandex Survey: monitorare il posizionamento del proprio brand in Russia

  Oggigiorno, è sempre più importante che i brand conoscano interessi ed esigenze dei propri clienti. In questo modo, è possibile scoprire cosa si aspettano da un'azienda. Le idee dei consumatori sono…