Ozon è la principale piattaforma di e-commerce per raggiungere i consumatori russi, nonché il primo marketplace a supporto del cross-border nella Federazione. Si tratta quindi di una delle principali piattaforme locali per vendere il made in Italy in Russia.

Ma vediamo più nello specifico cosa è Ozon.ru e come vendere su questa piattaforma.

LEGGI ANCHE >> OZON: IL PRIMO MARKETPLACE RUSSO A SUPPORTO DEL CROSS-BORDER

Il marketplace per esportare Made In Italy in Russia 

Ozon, strumento chiave per raggiungere i consumatori russi, nel 2021 ha registrato un +125% nel GMV (Gross Merchandise Value) rispetto al 2020, vedendo così il suo valore lordo della merce superare i 445 miliardi di rubli (circa 5 miliardi di euro) e colmando così il divario su Wildberries

La missione della piattaforma è sfruttare tecnologia, logistica e innovazione in modo da essere un passo avanti rispetto alle esigenze dei clienti. Mettendo in contatto persone e multinazionali o piccole imprese locali, così da creare opportunità per tutte le persone in Russia, indipendentemente dalla loro ubicazione, raggiungendo anche le località più lontane dalla capitale.

ozon - east media

Fonte: Ozon.ru

LEGGI ANCHE >> E-COMMERCE IN RUSSIA: SEMPRE PIÙ VENDITE ONLINE

Come raggiungere i consumatori russi e vendere su Ozon.ru

Ozon è disponibile sia da desktop che da mobile, tramite un’app che fa di lui una tra le destinazioni di shopping online preferite in Russia.

 Analizziamo quindi i procedimenti per utilizzare la piattaforma:

1.  Aggiungere informazioni sulla società e dettagli delle modalità di pagamento.

2. Registrare e creare un account: i venditori stranieri intenzionati a vendere sulla piattaforma possono creare un account sul sito registrandosi come azienda. Per portare a termine l’operazione è necessario presentare una copia del certificato del registro delle imprese dell’azienda, una copia dello statuto sociale della società, una copia del passaporto del CEO, una copia del certificato fiscale dell’azienda. Inoltre è necessario avere un conto corrente bancario in grado di accettare pagamenti dalla Russia e un call center o un dipendente assegnato a elaborare le richieste dei clienti. 

3. Caricare i propri prodotti: è possibile farlo farlo manualmente, oppure tramite file XLS o API.

4. Ricevere i pagamenti: Ozon raccoglie i pagamenti dei consumatori russi in rubli, offrendo la possibilità di pagare i prodotti con i loro metodi di pagamento abituali. Il marketplace trasferisce poi i guadagni ai commercianti stranieri (a seconda delle preverenze) in euro, dollari USA o rubli russi due volte al mese.

5. Gestire la logistica: per i venditori non è obbligatorio accedere alla logistica di Ozon, è infatti possibile gestirla anche autonomamente. Questa scelta non è però consigliata, in quanto potrebbe risultare piuttosto complicato viste le difficoltà nei trasporti e la predilezione per il pagamento in contrassegno dei consumatori russi.

Importante è infine sottolineare che i venditori su Ozon non pagano alcun canone fisso mensile, ma solo la commissione sulle vendite il cui valore dipende dalla categoria del prodotto. 

LEGGI ANCHE >> E-COMMERCE IN RUSSIA: OZON E WILDBERRIES LEADER DI SETTORE

Alcune curiosità su Ozon.ru

Espansione internazionale

Nel 2021, Ozon ha avviato una solida espansione in Bielorussia e Kazakistan, dove la Società intende sviluppare la propria infrastruttura logistica e piattaforma commerciale per imprenditori locali e piccole imprese. Per migliorare la comodità della consegna in entrambi i paesi, Ozon ha iniziato a collaborare con gli operatori postali nazionali Belpochta e Kazpost per la consegna dei pacchi.

Espansione regionale di Ozon Express

Su Ozon.ru esiste il servizio “Ozon express“, che garantisce la consegna veloce (in 1 ora) per merci di diverse categorie, come cibo fresco, elettronica ed elettrodomestici, articoli sportivi, libri, articoli per bambini e giocattoli, prodotti per animali e per la casa. Il servizio di consegna rapida, molto apprezzato dai consumatori russi si è spostato per la prima volta oltre la regione di Mosca e nel 2021 ha raggiunto nuove città, come San Pietroburgo.

Icona rossa – già aperti pre 2021; Icona blu: aperti dal 2021. Fonte: Express.zon.ru.

I valori della piattaforma cross-border e il lancio del programma di beneficenza “Ozon Care”

A settembre 2021 Ozon ha lanciato il proprio programma di beneficenza chiamato “Ozon Care“, che riunisce gli utenti del mercato della piattaforma per aiutare le organizzazioni non profit russe. I venditori del Marketplace possono fare donazioni dalla vendita dei loro beni agli enti di beneficenza che partecipano al programma. Qualsiasi cliente sul mercato Ozon inoltre ha la possibilità di acquistare un buono regalo o un prodotto da un ente di beneficenza partecipante, e quindi combinare lo shopping con il fare del bene.


L’arma vincente per tutti i brand che vogliono internazionalizzare sul mercato russo è Ozon: unico marketplace generalista della Federazione che effettua ordini in modalità cross-border. La missione della piattaforma è infatti sfruttare tecnologia, logistica e innovazione in modo da essere un passo avanti rispetto alle esigenze dei clienti. Mettendo in contatto persone e multinazionali o piccole imprese locali, così da creare opportunità per tutte le persone in Russia.

Scarica questo report firmato East Media per scoprire le opportunità che offre questa piattaforma.

Vuoi saperne di più? Scarica il report cliccando sull’immagine sotto!

Report Ozon

About Arianna Colombini

Appassionata di lingue e cultura russa, moda e viaggi. Ama scoprire il mondo da più punti di vista, con mente ed occhi aperti.