telegram

cos'è telegram

Telegram sta acquisendo sempre maggiore importanza in Russia, in particolar modo nelle città principali, dove conta ogni giorno 3,4 milioni di visite. I migliori canali di notizie di Telegram hanno addirittura una portata giornaliera di 5 milioni di visualizzazioni. 

La diffusione di Telegram è dovuta alla sua reputazione affidabile. Il social è infatti noto come un luogo dove leggere notizie e conversazioni veritiere e credibili.

Seppure non offra la possibilità di fare adv, Telegram è un ottimo canale dove sviluppare la strategia comunicativa dei brand e quindi di creare una audience fidelizzata e interessata agli aggiornamenti dell’azienda. Inoltre, i follower della pagina hanno la possibilità di discutere in tempo reali sugli aggiornamenti dell’azienda e quest’ultima, di contro, di leggere ciò che viene detto sul suo conto, sui suoi prodotti e servizi. Per finire, Telegram offre il servizio di “chatbot", una sorta di customer service automatizzato attraverso il quale gestire le relazioni con gli utenti.

apertura dell'account ufficiale

Il primo passo per integrare Telegram nella strategia Digital di un brand è quello di aprire un canale ufficiale.

Telegram, a differenza di WhatsApp, permette di creare vere e proprie community online con cui condividere contenuti riservati, coltivare le relazioni, qualificare la audience e guidare le vendite.

Avere un account ufficiale permette dunque di stabilire una relazione one-to-one con l’utente finale. Gli aggiornamenti dell’azienda arrivano direttamente nella feed nell’utente tra le chat attive. Ciò implica necessariamente una crescita della community più lenta, ma un impatto più diretto sulla call to action. Il tasso di apertura degli aggiornamenti è più alto che sugli altri canali dato che gli utenti decidono di iscriversi solo al profili di cui sono realmente interessati.

Utilizzare Telegram sul mercato russo è un ottima strategia di Digital Marketing, sopratutto per quelle aziende che mettono un forte accento sulla produzione di contenuti.

creazione di contenuti ad hoc

La comunicazione su Telegram segue logiche diverse rispetto a quelle dei mass media. Su Telegram vengono condivisi contenuti riservati e mirati, creati appositamente per il target dell’azienda. Il profilo diventa quindi un blog informativo con contenuti di alto livello, diversificati, adattati e elaborati secondo le specifiche esigenze della community.

All’interno dei contenuti è bene inserire link che rimandano alle altre pagine social del brand, al suo sito web o all’e-commerce. Creare dei collegamenti diretti è molto importante, considerando che l’utente russo è abituato a percorsi di fruizione online lineari e diretti. Parlare di un prodotto senza dare all’utente la possibilità di acquistarlo direttamente dal marketplace tramite un click sarebbe poco efficace.

telegram nelle strategie di marketing

Pensare ad una strategia di Digital Marketing utilizzando Telegram non è del tutto immediato. Sebbene il social appaia privo di possibilità di business, in realtà cela diverse strategie ottimali per aumentare la brand awareness.

Oltre alla pubblicazione di contenuti volti alla coltivazione dell’audience, un’altra strategia comune su Telegram è quella di fare PR reciproco con altri canali, soprattutto quelli specializzati sul settore di riferimento dell’azienda. In questo modo, gli account implementano una strategia di link building reciproca che porta traffico ad entrambi. Questa attività può essere sia gratuita, in forma di scambio reciproco, oppure a pagamento, ingaggiando canali specializzati per la sponsorizzazione del proprio profilo.

news

Cosa sapere se si vuol fare influencer marketing in Russia

Cosa sapere se si vuol fare influencer marketing in Russia

L'influencer marketing è sempre più rilevante, diventando un tassello fondamentale nelle strategie di marketing in Russia come in tutto il mondo. Secondo i dati riportati da IAB Russia, l'utilizzo di…

Italia e turisti russi: il digital a supporto del turismo, il report 2021

Italia e turisti russi: il digital a supporto del turismo, il report 2021

Dopo mesi di chiusura, i voli da e per la Russia sono ripresi lo scorso 28 giugno. I turisti russi possono, seppur lentamente, riniziare a viaggiare. Infatti, nonostante si sia…

IL CONSUMATORE RUSSO E LA TARGETIZZAZIONE

IL CONSUMATORE RUSSO E LA TARGETIZZAZIONE

Quando ci si approccia al mercato russo uno degli step fondamentali è conoscere le caratteristiche dei consumatori che si vogliono raggiungere. Con una notevole estensione territoriale, al suo interno la…