L’importanza di monitorare i Social Media in Cina

Perchè monitorare i Social Media in Cina?

I social in Cina sono diversi dai nostri e ancora più efficienti per il marketing.

E, come abbiamo visto nell’articolo L’importanza del social media marketing in Cina, i social cinesi di riferimento non sono Facebook, Twitter, Youtube e Whatsapp. Dato che gli utenti cinesi hanno un rapporto molto intenso con i social network, i canali social sono una risorsa fondamentale per tutte le aziende che vogliono ampliare il proprio bacino di clienti. Ragione per cui un’attività importantissima è il cosiddetto Social Media Listening in Cina.

Il social media listening (o social media monitoring) è quell’analisi che permette di identificare e valutare tutto ciò che viene detto riguardo a un’azienda, una persona, un progetto o un brand sui diversi canali social. Informazioni che vengono utilizzate per comprendere il comportamento dei clienti sul web. Grazie a questo processo è infatti possibile dedurre i trend e sviluppare o “customizzare” i prodotti e i servizi per servire al meglio il nostro segmento di mercato.

L’importanza del Social Media Listening

Le aziende seguono sempre l’andamento della popolarità di una piattaforma social. Anche se molti non si accorgono dell’importanza delle informazioni che offrono i social. Monitorare cosa viene detto, come, quando, da chi è fondamentale per avere davvero il polso del sentimento dei nostri clienti, e in definitiva del nostro fatturato.

Gli utenti commentano pubblicamente e comunicano di continuo emozioni, pensieri e punti di vista sulle cose. Con il social media listening abbiamo ogni informazione a portata di click, possiamo suddividerla, isolarla e analizzarla. Queste informazioni saranno dunque la base per le strategie dell’azienda. Sapere ciò che pensano queste persone dell’azienda, dei suoi prodotti e del mercato in generale può indicare come realizzare i prodotti, gli eventi o le promozioni. Così facendo si migliora il rapporto con i clienti e l’immagine del brand.

 

#FurlaThePerfectMatch” è un’operazione di engagement su WeChat che ha assicurato a Furla un grande ritorno di immagine: veniva chiesto ai follower di condividere sui social network un selfie che mostrasse la borsa e il proprio look.

 

Perché affidarsi a un’agenzia social

Il social media listening ha diversi momenti di implementazione: va implementato prima, durante e dopo un particolare evento. Prima del lancio di un evento (il lancio di un nuovo marchio, di un prodotto, eccetera), il social media listening aiuta le aziende a identificare il livello di successo della promozione dell’evento stesso, attraverso la valutazione della diffusione e dei commenti relativi alle keyword sui social media. Durante l’evento, il social media listening può essere d’aiuto alle aziende nell’identificazione di eventuali problemi, in modo da dare loro la possibilità di eliminare o ridurre i problemi per minimizzare l’impatto che essi potrebbero avere sull’evento. La valutazione finale dell’evento è un altro passaggio importante. Con il social media listening, le aziende possono analizzare la validità dell’evento in base all’immagine del brand e la sua influenza sugli utenti delle varie piattaforme di social network.

Raccogliendo i commenti su piattaforme social quali Qzone, Sina Weibo e WeChat (per citare degli esempi), le aziende riescono a comprendere l’immagine del proprio brand e l’influenza. Quello che può aiutare le aziende a tale scopo è anche l’incoraggiare i clienti a suggerire nuove modifiche ai prodotti e a votare i propri prodotti preferiti, così che l’azienda possa analizzare le richieste dei propri clienti e sviluppare e modificare i propri prodotti e servizi in base a questo.

Per portare avanti un’efficace social media listening serve competenza specifica. Il consiglio è quello di non improvvisarsi, ma piuttosto affidarsi a professionisti del settore.

 

WeChat conta 800 milioni di utenti, raggiungibili con un click, dai quali si possono ricavare importanti informazioni per le strategie marketing.

I Social Media in Cina: Listening Tool

Se non vi volete appoggiare su un agenzia affidabile che lo fa tutti i giorni per lavori potete provare a gestirla voi direttamente.

Vi condividiamo degli strumenti che potrebbero esservi utili in tal caso, per le vostre  analisi di social media listening. Di seguito vi presentiamo alcuni (tra i più popolari). 

Hootsuite

Hootsuite è in grado di monitorare e pubblicare contenuti su numerosi canali social. Può tenere traccia delle iscrizioni, del numero di follower e delle opinioni degli utenti riguardo al brand. Include funzioni di “core analytics” e può valutare l’efficacia delle campagne social.

Social Mention

Social Mention è un tool di social media search analyses and combination. Permette alle aziende di cercare informazioni sul proprio brand su centinaia di siti e riunire queste informazioni in un unico file.

Wildfire Social Media Monitor

Wildfire Social Media Monitor è un altro tool per il social media listening. Permette di tracciare le azioni quotidiane sui social al fine di individuare un unico trend. Può essere utile per confrontare il numero di iscrizioni su tutti i siti social.

Weibo Data Center

Weibo Data Center comprende quattro categorie: Top Lists, Wei Index, Wei Data e Wei Reports. Tops List mostra le parole o frasi più ricorrenti in un determinato periodo (giorno, mese, anno…). Wei Index indica i trend e le influenze al livello geografico di determinate keyword. Wei Data mostra le attività settimanali, mensili e giornaliere, il tasso di promozione e di copertura dell’account e li suddivide per genere, segno zodiacale, e vari altri parametri. Infine, Wei Report è un insieme di report relativi al sito, al canale media e al brand.

Wechat Statistics 

Wechat Statistics è un ulteriore tool per gli utenti di account ufficiali Wechat. Comprende analisi dello user, di immagini e testi, dei messaggi ed eccetera.

Gli influencer di riferimento dei cinesi: i KOL

I cinesi seguono molto i Key Opinion Leader. Ancora di più che in Occidente, perchè in una società collettivista e gerarchica, diventa più naturale seguire gli influencers., che siano offline oppure online.

I KOL possono essere arruolati dalle aziende e diventare un vero e proprio marketing tool per condividere un messaggio positivo relativo a un prodotto specifico o al brand. Puoi approfondire la tematica con l’articolo: Blogger e influencer: perché in Cina sono così importanti nelle strategie marketing

 

Conclusioni

Non si dovrebbe mai considerare i canali social solo uno strumento per veicolare dei messaggi. Con la giusta analisi, dai social media si possono ricavare anche moltissime informazioni. Una buona attività di social media listening permette di trarre enormi vantaggi da queste informazioni.

 

>>> Potresti trovare interessante anche: Web Marketing in Cina: SEO, SEM e Motori di Ricerca

>>Vuoi saperne di più su come entrare e vendere in Cina? 

Iscriviti alla nostra newsletter per rimanere sempre aggiornato. 

 

Per informazioni scrivici e ti contatteremo in brevissimo tempo. LA CINA E’ VICINA….–>  info@east-media.net

 

A presto e BUON BUSINESS!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

//]]>