Nata nel 2016 e diventata una delle App più in voga Oltre Muraglia in meno di cinque anni, Douyin è ormai un tassello indispensabile di una digital strategy completa per il mercato cinese. Infatti a inizio 2021 ha già raggiunto al straordinaria cifra di 700 milioni di Daily Active Users. Inoltre, mentre in Occidente la sua “gemella” Tik Tok è ancora fortemente orientata al semplice intrattenimento e punta per il momento sul business dell’advertising, in Cina Douyin è già molto più lanciata verso il mercato e-commerce. Dunque si configura come un canale interessante per i brand attivi nel Paese del Dragone. Non solo in ottica di sponsorizzazione, ma anche in ottica di incremento delle vendite.

>>LEGGI ANCHE: TUTTO QUELLO CHE DEVI SAPERE SULLE DIFFERENZE FRA DOUYIN E TIK TOK

Cos’è Douyin e come funziona

Douyin nasce come App dedicata alla creazione e condivisione di video di 15-60 secondi. Inoltre è abilitata all’avvio di dirette streaming lunghe anche diverse ore. Il focus di questa piattaforma, dunque, è interamente sul formato video. E non a caso. Infatti negli ultimi anni questo è rapidamente diventato un format sempre più apprezzato. E non solo dagli utenti cinesi, ma da quelli di tutto il mondo. Non per nulla anche i social occidentali come Facebook e LinkedIn vedono un costante aumento di condivisione di video. Oppure pensiamo alla feature delle dirette streaming aggiunta da Instagram.

Ma come funziona di fatto Douyin? Al momento dell’apertura dell’App l’utente si trova subito davanti un primo video a schermo intero, il quale non richiede nessuna azione da parte dell’utente per partire. Non appena finito dà automaticamente il posto al successivo, e così via. Potenzialmente all’infinito. La piattaforma, infatti, ha come obiettivo quello di mantenere l’utente collegato il più a lungo possibile.

Il feed di short video proposto ai singoli user è determinato da un potente algoritmo che seleziona i contenuti più in linea con le preferenze di ciascuno. Dunque è a tutti gli effetti un feed personalizzato. Dalla home si può poi accedere ad altre sezioni dell’App, come per esempio quella dove si trovano tutte le dirette streaming (spesso lanciate da Key Opinion Leader o persone con un grosso seguito online).

Fare marketing con Douyin - East Media

Esempio di short video (a sinistra) e di diretta streaming (a destra) su Douyin. Fonte: Douyin.

>>LEGGI ANCHE: IL LIVE STREAMING IN CINA E IL RUOLO DEI KEY OPINION LEADER

Fare marketing con Douyin

La struttura interna e il funzionamento di questa App, diversa per molti aspetti dai “classici” social network cinesi come WeChat e Weibo, permettono di fare diversi tipi di attività utili ad aumentare le vendite dei brand che vi si posizionano:
Advertising
Content marketing
KOL marketing
Drive to store (verso marketplace come per esempio Tmall)
Vendite in-App (tramite il sistema di pagamento integrato Douyin Pay)

A prescindere dall’attività e dall’obiettivo, però, ci deve sempre essere un occhio di riguardo per un particolare aspetto. Quello della creatività. Douyin, infatti, basa il suo modello di business interamente sulla condivisione di contenuti originali e di qualità, che hanno il potenziale di diventare virali e di raccogliere milioni di visualizzazioni. Dunque, sia che si voglia semplicemente sponsorizzare il proprio brand davanti all’audience cinese, sia che si voglia aumentare il numero di vendite dei propri prodotti, è molto importante curare l’aspetto contenutistico e creativo di tutto ciò che viene pubblicato in associazione al marchio.

>>LEGGI ANCHE: DOUYIN PAY: IL PORTAFOGLIO ONLINE DELL’APP DI SHORT-VIDEO N.1 IN CINA

Scarica il report “Fare marketing con Douyin”

Questo è solo un accenno di quanto c’è da sapere su Douyin per sfruttare con successo questa piattaforma in Cina. Se sei interessato a sapere di più, scarica il report completo cliccando sull’immagine qui sotto!

Verrai reindirizzato a un form da compilare per ottenere il report in formato PowerPoint.

About Irene Cassanmagnago

Appassionata di lingue, letteratura e relazioni internazionali, si occupa di marketing e comunicazione con un focus sul panorama digitale cinese.