Fonte immagine in apertura: The Information

Negli ultimi anni il live streaming in Cina ha rivoluzionato il panorama digitale. Questo crescita esponenziale non ha potuto che accentuarsi con il lockdown dovuto all’emergenza Coronavirus. È così che il live streaming è divenuto un vero e proprio fenomeno di massa, sfruttato ampiamente da brand e KOL (Key Opinion Leader). Vediamo allora come può essere utilizzato anche dalle aziende internazionali per promuovere e vendere prodotti efficacemente Oltre Muraglia. 

>>LEGGI ANCHE: LIVE STREAMING: COME E PERCHÉ UTILIZZARLO PER COMUNICARE IN CINA NEL 2020

Le proporzioni del live streaming in Cina

Il mercato

Secondo un recente studio di South China Morning Post il numero di utenti che utilizzano il live streaming in Cina ha vissuto una crescita continua negli ultimi due anni. Se nel 2018 si trattava di circa 397 milioni di persone la cifra è salita a 477 milioni nel 2019. Quest’anno, invece, si è arrivati a toccare i 613 milioni. Questo dato è ancora più rilevante se paragonato alla totalità della popolazione cinese, la quale conta 1,4 miliardi di individui. Quasi la metà dei cinesi, dunque, è abituata a fruire di contenuti in diretta sulle varie piattaforme a disposizione Oltre Muraglia. 

Inoltre, stando ai dati pubblicati da iiMedia, nel 2020 il mercato del live streaming in Cina dovrebbe raggiungere un valore di 961 miliardi di RMB. Questo corrisponde circa a 111 miliardi di euro. Naturalmente, come accennato in apertura, una delle maggiori spinte all’espansione del live streaming negli ultimi mesi è stata data dal Coronavirus. A partire dal lockdown, infatti, anche i brand che in precedenza non se ne servivano hanno cominciato a servirsi maggiormente di questo format. Il live streaming, infatti, è divenuto indispensabile per mantenere un contatto diretto con la clientela

I Key Opinion Leader

Ma chi sono gli host delle dirette streaming? Molti sono utenti normali, che utilizzano questo format per raccontare la vita di tutti i giorni, raccontare barzellette, realizzare tutorial per il makeup o dare consigli per la scelta dell’abbigliamento. Tuttavia questi soggetti hanno normalmente pochi follower. Alcuni di loro, invece, hanno gradualmente acquisito una fama tale da farne un lavoro a tempo pieno. Oppure erano già famosi su altre piattaforme e hanno deciso di agganciarsi a questo nuovo trend. Stiamo parlando dei cosidetti Key Opinion Leader, la versione cinese degli influencer occidentali. 

Questi soggetti sono ormai fra gli elementi trainanti del mercato digitale cinese. Le loro dirette vengono seguite da migliaia o anche milioni di utenti di viewers. Prendiamo l’esempio della famosissima KOL Viya. Durante lo scorso 618 Shopping Festival a giugno ha raggiunto quasi 23 milioni di views. Grazie a ciò è riuscita a generare vendite di prodotti di vario genere per un totale di 2 miliardi di RMB.

La KOL Viya si prepara a una diretta streaming nel suo studio. Fonte: E-commerce News.

>>LEGGI ANCHE: INFLUENCER IN CINA: CHI SONO I KOL, COME SCEGLIERLI E COME COLLABORARCI

Vendere tramite i KOL e il live streaming in Cina

Ci sono tanti motivi per i quali il live streaming sta avendo questo successo nel Paese del Dragone. Fondamentalmente sono tutti legati alla possibilità di vendere prodotti. Quando la vendita avviene durante la diretta si parla di live commerce. Gli utenti sono stimolati ad acquistare immediatamente ciò che vedono sponsorizzato dai KOL e vengono indirizzati all’acquisto in-App. Solitamente la decisione di finalizzare l’acquisto viene presa in pochi secondi, perciò questa modalità di vendita funziona meglio con prodotti dal prezzo medio-basso. Infatti non richiedono lunghe valutazioni da parte del consumatore.

Anche se la piattaforma di streaming non offre la possibilità di acquistare in-App, le dirette possono essere un grande alleato alle vendite. Infatti tramite i live streaming i KOL svolgono un’importante attività di content marketing e di lead generation. Tale attività viene indirizzata ai prodotti dei brand presenti sugli e-commerce cinesi. Pensiamo al collegamento fra le App di live streaming Taobao Live o Douyin e il marketplace Tmall. I Key Opinion Leader descrivono i prodotti in diretta. Successivamente forniscono un link che rimanda direttamente alla product page sulla piattaforma e-commerce per completare l’acquisto. 

>>LEGGI ANCHE: COME VENDERE I PROPRI PRODOTTI SU TMALL, IL PRIMO MARKETPLACE IN CINA

Regolamentazione e sviluppi futuri

Con il live streaming le potenzialità e il raggio d’azione dei KOL non possono che crescere. È dunque praticamente certo che il live streaming diventerà sempre più parte integrante dell’influencer marketingProprio per questo motivo le autorità cinesi hanno deciso di emanare una serie di regolamentazioni per il live streaming in Cina. Infatti si stava iniziando a diffondere il timore che le dirette fossero utilizzate per vendere prodotti scadenti o per attività fraudolente. Elenchiamo alcuni dei punti più rilevanti contenuti nel documento stilato dalla China Advertising Association. Tali norme sono entrate in vigore il 1 luglio 2020.

– I live streamers devono dare descrizioni accurate, veritiere e complete dei prodotti o servizi che vendono.

– I dati di marketing forniti dai KOL ai brand che li hanno ingaggiati e alla piattaforma devono essere reali e non falsati.

– Sono vietati contenuti volgari, pubblicità ingannevole e ogni tipo di comunicazione che possa essere fuorviante per il pubblico.

– Le piattaforme di live streaming devono garantire un servizio di training per gli host.

Opportunità per i brand internazionali

Il fatto stesso che sia stato necessario stabilire queste norme indica quanto il live streaming sia considerato d’impatto nel Paese del Dragone. Ecco perché i brand internazionali che lavorano sul mercato cinese non possono prescindere da questo strumento. In futuro i live saranno sempre più fondamentali per stimolare e guidare le vendite dei propri prodotti. Meglio ancora se la digital strategy scelta comprende la collaborazione con un Key Opinion Leader, il quale – come abbiamo visto – ha il potere di moltiplicare notevolmente le conversioni degli utenti. 

 


La Cina è un mercato tutto da scoprire. Se da una parte può sembrare quasi impossibile avere successo in un contesto tanto diverso da quello a cui siamo abituati, variegato e complesso, dall’altra rappresenta un’opportunità consistente e una strada praticabile. Sempre che si conoscano i passi da fare.

Scarica l’estratto realizzato da East Media per l’XI Rapporto Annuale della Fondazione Italia Cina dedicato al Digital Marketing nella Terra di Mezzo! Al suo interno troverai tutto ciò che serve per iniziare a conoscere il panorama digitale cinese ed elaborare una strategia vincente per il tuo brand.

live streaming in Cina

Clicca sull’immagine per scaricare il report.
Si aprirà un’altra pagina web con un form da compilare per il download del documento in formato PDF.

Visita il nostro sito e iscriviti alla nostra newsletter per rimanere sempre aggiornato.

Per scoprire quale sia la STRATEGIA di DIGITAL MARKETING più adatta al tuo business contattaci: info@east-media.net

About Irene Cassanmagnago

Laureata in mediazione linguistica e studentessa di lingue, comunicazione e relazioni internazionali. Attualmente alla scoperta del mondo del marketing e della comunicazione con un focus sul panorama digitale cinese.