Il trend dell’innovazione digitale che sta radicalmente cambiando il modo di fare business coinvolge ormai anche le fiere di settore del mondo B2B. Infatti nell’ultimo periodo questi appuntamenti, fondamentali per trovare nuovi buyer, si sono trasferiti sempre più spesso su canali digitali. “Go digital” è dunque diventato un mantra che vale anche per gli appuntamenti fieristici.

Le fiere digitali, in realtà, non rappresentano semplicemente una soluzione temporanea per le aziende interessate ad espandersi all’estero. Sono, piuttosto, un’opportunità che i player del mercato devono essere pronti a sfruttare anche in futuro. Infatti partecipare a questi eventi online implica una serie di vantaggi rispetto alle fiere fisiche. Sia in termini di costo che in termini di visibilità e di accesso a nuovi contatti. Vediamo più nel dettaglio quali sono questi vantaggi.

Costi minori

Innanzitutto, quando si fa un confronto tra le fiere digitali e quelle tradizionali bisogna fare riferimento ai tagli nei costi. Si parla in primo luogo di costi di partecipazione. Uno stand all’interno di una fiera fisica costa generalmente molte migliaia di euro in più rispetto ad uno spazio virtuale. Ma non solo. Pensiamo ai costi di organizzazione per una fiera tradizionale. Trasferte del personale, realizzazione e trasporto dei materiali per gli allestimenti, eccetera.

Tutto questo può essere evitato con gli eventi digitali. Non è necessario spostarsi sul luogo: si può partecipare direttamente da casa o dall’ufficio. Non c’è nemmeno bisogno di preparare cataloghi, volantini e brochure e preoccuparsi del loro trasporto. Basta creare materiali che i visitatori virtuali potranno scaricare o consultare direttamente online.

Infine non dimentichiamo che, data la mancanza di questi ostacoli di natura economica, anche le aziende dotate di risorse limitate possono aderire alle fiere digitali. Quindi anche quegli espositori che solitamente non partecipano alle fiere tradizionali a causa delle spese elevate possono presentare la propria offerta a potenziali acquirenti.

Nessun limite di tempo

Un altro grande vantaggio delle fiere online è dato dall’assenza di qualunque limite temporale. Una fiera fisica solitamente dura non più di una settimana. I partecipanti devono concentrare tutti i propri sforzi in quelle giornate per avviare contatti e trattative. Una volta presi i contatti, si torna in fiera l’anno successivo per cercarne di nuovi. Caratteristica del digitale, invece, è la flessibilità. Non ci si deve attenere a delle date prestabilite, a meno che non si tratti di uno specifico evento ben definito. Un’esposizione online diventa così una sorta di “fiera potenziata” che dura 365 giorni all’anno. E su cui si è presenti 24 ore su 24. Questo vuol dire chiaramente maggior tempo a disposizione e maggiori opportunità di business.

Nessun limite geografico

E che dire dell’assenza di barriere geografiche propria del digitale? Ad una fiera fisica in un determinato Paese non partecipa chiunque, sia in termini di espositori che in termini di visitatori. Chi si trova lontano dal Paese dove è organizzata la fiera potrebbe non avere le risorse necessarie per parteciparvi. L’enorme differenza tra il canale digitale e quello tradizionale è proprio questa. L’evento digitale non presenta ostacoli di natura geografica. Per gli espositori ciò si traduce nella possibilità di trovare nuovi contatti in qualunque parte del mondo. Buyer che in precedenza non hanno avuto l’opportunità di prendere parte alle fiere tradizionali e di conoscere determinati fornitori.

fiere digitali

Maggiore visibilità

Partecipare alle fiere digitali permette alle aziende coinvolte di avere anche una maggiore visibilità. Questa, infatti è una diretta conseguenza di quanto detto sopra riguardo alla durata delle esposizioni. Essendo le fiere online molto più lunghe di una normale fiera fisica, gli espositori hanno maggiori possibilità di essere notati dai buyer e di far conoscere la propria azienda.

Inoltre, così come negli eventi in presenza sono avvantaggiati coloro che hanno uno spazio espositivo più grande e allestito nel modo migliore, anche nelle fiere digitali è possibile lavorare affinché i propri prodotti siano messi in risalto. Ogni espositore ha a disposizione lo stesso spazio virtuale, tuttavia può utilizzare strumenti e strategie di advertising per presentare al meglio i propri prodotti al pubblico e distinguersi dai competitor.

Un’esperienza interattiva

Una critica che viene spesso mossa alle fiere digitali dai più scettici è la mancanza del rapporto face-to-face. Seguire una fiera dallo schermo di un computer priverebbe, infatti, di quelle relazioni dirette che si creano durante una fiera tradizionale. In realtà, le tecnologie sempre più innovative che caratterizzano le fiere digitali permettono di superare questo ostacolo. E di rendere la fiera virtuale un’esperienza interattiva a 360 gradi. Strumenti come il live streaming permettono ai partecipanti di comunicare ed assistere ad eventi in tempo reale. Anche i seminari e le conferenze tenute dagli esperti del settore possono essere trasmesse in diretta durante un evento digitale e consentono uno scambio con gli ascoltatori.

E per quanto riguarda la fase di contatto e di successiva trattativa tra fornitore e buyer? Anche in questo caso strumenti come le live chat consentono una comunicazione diretta ed immediata. Per i partecipanti alle fiere digitali, dunque, è ancora più semplice scambiarsi informazioni dettagliate e proseguire nella trattativa. Ciò non toglie, naturalmente, che si possa poi arrivare a scambi più “tradizionali” come quelli telefonici o di persona una volta che il rapporto è stato stabilito.

Fiere digitali: il nuovo must per le PMI

Tutti questi vantaggi rendono le fiere digitali non solo un’alternativa alle fiere tradizionali, ma un vero e proprio must per le PMI di ogni settore. Non basta più fare come si è sempre fatto. E’ necessario adattarsi alle tendenze attuali e al processo di evoluzione che sta vivendo il mondo del lavoro per mantenere e migliorare il proprio business. Questo sarà il compito di tutte le piccole e medie imprese per continuare ad espandersi all’estero e trovare nuove opportunità commerciali.


SCOPRI L’OPPORTUNITÀ DI ALIBABA.COM

Alibaba.com è una piattaforma che offre moltissime opportunità di espansione per il business B2B onlineEast Media può aiutarti a inserirti su questa piattaforma e a ricavarne il massimo dei risultati. Vuoi saperne di più? Scarica la proposta di East Media!

fiere digitali

Cliccando sull’immagine verrai reindirizzato a un form per il download della proposta in formato PDF.

Visita il nostro sito e iscriviti alla nostra newsletter per rimanere sempre aggiornato.

Per scoprire quale sia la STRATEGIA di DIGITAL MARKETING più adatta al tuo business contattaci: info@east-media.net

About Elsa Fonte

Amante di tutto quello che riguarda la Cina, dove ha vissuto per un anno. Quando non volge lo sguardo ad Oriente si interessa di musica e di basket, la sua passione più grande.