Questo articolo è per chi vuole capire come fare marketing in Cina. Qui trovi i 10 principali trend nel digital marketing in Cina nel 2017 sui quali è meglio essere aggiornati per essere efficaci. Think global, act local, comunicate local.

 

In Cina i contenuti sono fondamentali: contenuti glocal

Al giorno d’oggi, i contenuti sono davvero il fattore più importante della tua marketing strategy. Ma in Cina più che altrove ricordati che …Think global, act local, communicate local. 

I contenuti per il mercato cinese non sono sempre gli stessi che vannno bene in occidente. E’ fondamentale capire cosa interessa di più di te in Cina, cosa ti valorizza di più ai loro occhi?

I clienti cinesi non sono molto pazienti nel digital e sono molto selettivi, se qualcosa non gli piace passano oltre. Rapidamente.

Se hai a disposizione contenuti ben progettati e interessanti, da una parte attiri nuovi clienti dall’altra puoi portarli con call to action fino all’acquisto e ad essere fedeli al tuo brand (cosa a volte complicata perché i consumatori cinesi sono poco fedeli, se trovano di meglio cambiano rapidamente).

Puoi ottimizzare i tuoi contenuti con molti tool interessanti: esperienze interattive, storytelling e anche il ricorso a personaggi famosi per migliorare la fama del brand. Insomma non essere noioso. 

I cinesi sono molto digitalizzati, a loro piace molto interagire con la tecnologia. Utlizzarla per raccontare meglio chi siete, cosa fate è molto importante per poterli coinvolgerli. Diventa così fondamentale lo storytelling, costruire una storia incentrata sul marchio. Racconta. Coinvolgi. Fai anche giocare i tuoi follower, se questo può essere in linea con il tuo target.

Prendiamo come esempio di una campagna di marketing su Wechat per il capodanno cinese 2016. Il brand Pizza Hut assegnava uno sconto, ed ai cinesi sono particolarmente sensibili all’idea di promozione e sconto, sulle bevande a chi riusciva a fare uno screenshot della bevanda prima della chiusura del pacchetto rosso e lo condivideva sulla sua bacheca. La condivisione diventava lo “scambio”, il riuscire a fotografarlo il gioco, wechat lo strumento interattivo 

 

digital marketing in cina

Di campagne da cui prendere spunto ce ne sono tantissime sia perchè ai cinesi piace in modo particolare il coinvolgimento e il digital sia perchè strumenti come wechat si prestano molto a campagne di marketing di questo genere.

Per approfondire esempi di campagne di successo leggi qui “10 CAMPAGNE MARKETING DI SUCCESSO SU WECHAT IN CINA” 

 

Il futuro del digital marketing in Cina è nel video 

 

digital marketing in cina

Il numero di utenti video cinesi cresce di anno in anno, questo è dovuto anche al boom degli smartphone e all’avvento dell’era digitale. E i video vanno per la maggiore. Non rimanere indietro.

Secondo China Internet Watch, se nel 2012 il 49, 4% degli utenti cinesi ha guardato video sul proprio smartphone, oggi questa cifra è salita al 76.7% ed è destinata a salire sempre di più.

Il video funziona, soprattutto grazie all’efficacia di piattaforme video a larga scala come Youku. Non si tratta solo di guardare film, cortometraggi o video clip musicali ma di comunicare un messaggio, individuare una tipologia di consumatori, avvicinarli, interagire e consigliarli all’acquisto.

Il video è un tool completo; utilizza la parte visiva, il testo e l’audio, ecco perché è efficace, offre un’esperienza globale.

Uno dei brand che è riuscito a farne un buon uso per esempio è Tiffany, sempre impegnato a lavorare sull’immagine di una donna forte nella vita di tutti i giorni.

Nei video di Tiffany vediamo la storia di Ms Liu Wen intenta a organizzare la sua vita e la sua carriera a New York. Questo video è fondamentalmente incentrato sullo storytelling della vita di questa donna, nella quale molte donne in target possono identificarsi.

 

digital marketing in cina

Mobile in Cina è Wechat 

Wechat è una delle app fondamentali per il successo di una campagna di marketing perché è ai primi posti tra le app per smartphone. Wechat è presente praticamente su TUTTI I MOBILE IN CINA.

E se siete un’azienda italiana che fa o vuole fare business in Cina…sicuro il tuo interlocutore ha uno smartphone.

Eppure Wechat è uno strumento né semplice né economico. Wechat non si basa sulla visibilità o sull’influenza ma su un modo di comunicare con l’utente personalizzato e attento, a tu per tu. E’ una messagging app che si è sviluppata fino ad essere uno strumento per chattare, postare, cercare informazioni, conoscere persone, seguire influencer o brand, pagare taxi e bollette. 

Puoi approfondire QUI COME POTER INTERAGIRE IN MANIERA STRATEGICA IN CINA CON WECHAT

Wechat ha ben compreso il boom del mercato mobile e ne trae vantaggio offrendo ai brand la possibilità di combinare aspetti social e commerciali. Seppure ha uno share molto limitato nel mondo dell’ecommerce cinese dominato dal gruppo alibaba, wechat può essere descritta come una “piattaforma social per l’e-commerce” in quanto potenzia le attività social e e-commerce in sincrono.

Wechat conosce bene i vantaggi dell’utilizzo della tecnologia mobile in Cina.

Assolutamente Wechat è il punto di partenza per il marketing in Cina.

come vendere su Wechat

 

Il mobile E-Commerce in Cina è in pieno boom

 

L’M-Commerce sta riscuotendo un grande successo, perché i cinesi passano molto tempo sui propri smartphone. È proprio su questi apparecchi che è possibile raggiungere i potenziali clienti, conviene e loro sono più predisposti a ricevere messaggi pubblicitari.

L’M-Commerce ha davanti a sé un futuro roseo in Cina. In particolare su Wechat che è divenuta una delle piattaforme principali per l’M-commerce in Cina permettendo ai brand di aprire micro negozi all’interno dell’applicazione.

Alibaba è l’indiscusso leader dell’ecommerce in Cina e domina fino al 75% del mercato e-commerce cinese.

                      -LEGGI QUI APPROFONDIMENTO SU ALIBABA E L’ESPLOSIONE DELL’ECOMMERCE IN CINA-

Una delle sue piattaforme,Taobao,  ha per esempio creato un tool strategico chiamato “Xiaopu”.

Che cos’è Xiaopu? Offre un’ampia gamma di opzioni per i venditori cui si può accedere mediante un QR code, ciò permette loro di inviare facilmente i prodotti con l’interfaccia Xiaopu.

Xiaopu è solo una delle tantissime funzioni utilizzate sul mercato cinese che favoriscono il vero e proprio boom dell’ecommerce in Cina.

 

digital marketing in cina

 

Ecco qui alcune cifre interessanti sul boom dell’M commerce in Cina:

digital marketing e-commerce in cina

 

Cifre che evidenziano il trend impetuoso ed impressionante del mercato. Sfruttarlo è un dovere.

 

O2O, Online-To-Offline Commerce 

 

Forse hai già sentito parlare di o2o  (Online-To-Offline Commerce) , è il nuovo trend che ti permette di ottimizzare le tue campagne di marketing. La connessione tra offline e online è più vicina che mai. In Cina un must.

I consumatori scoprono i prodotti online, selezionando i prodotti che preferiscono e possono ora valutarli offline nella showroom dedicata o presso i negozi, l’intero processo è connesso digitalmente con account interattivi di Wechat e siti web.

Si guarda online e si compra in negozio, si vede in negozio e si compra online.  E’ il consumatore che sceglie come e dove acquistare, in un’esperienza 020.

Il brand Tag Reuter ha condotto un’ottima campagna o2o invitando i visitatori a vedere la propria esposizione, scannerizzando un QR code (in Cina lo vedi dappertutto, abituati) sul suo sito web e utilizzandolo come guida per l’esposizione.

L’obiettivo era la ricerca di un “tesoro” tramite dei tasti e alcuni tasti mostravano informazioni esclusive riguardo al brand. Interazione, coinvolgimento sensoriale online e offline.

Online-To-Offline Commerce

La User Experience è sempre più importante

Per via del gran numero di campagne di marketing, bisogna concentrarsi sulla sensibilità e l’esperienza dei clienti e capire i loro bisogni creando un’esperienza reale e significativa, non è dunque sufficiente inviare loro messaggi pubblicitari ma incoraggiarli a partecipare attivamente.

Sono sempre più numerosi i brand che fanno dei propri clienti dei designer o degli agenti promotori.

Ad esempio, Ferrari ha chiesto ai partecipanti di comporre una poesia che rappresentasse il brand. Al termine del concorso, i primi tre vincitori hanno avuto in regalo un orologio Ferrari.E’ stato un successo di numeri e di coinvolgimento.

digital marketing in cina

 

La multiple screen integration nel digital marketing 

Ipad, smartphone, computer, TV…ecc. I consumatori utilizzano diversi dispositivi. Un brand deve ottimizzare tutti questi dispositivi per generare più traffico e avvicinare il consumatore.

Come? Non basta essere presente su tutti i dispositivi ma è necessario che le campagne su ognuno di essi siano collegate. Sembra scontato ma non lo è la maggior parte delle volte.

Il più delle volte sono i programmi televisivi a essere più preparati per questo genere di campagne di marketing, ad esempio il popolare “The Voice of China”che è riuscito nel trarre vantaggio da content pubblicato su diversi dispositivi.

Inizialmente, le persone guardavano lo show in tv, poi lo commentavano sulle pagine social di ‘The Voice of China’, allo stesso tempo potevano votare il loro cantante preferito sull’applicazione mobile e vedere video esclusivi online sull’iPad.

digital marketing in cina

L’importante è spingere l’utente a utilizzare tutti i dispositivi e coinvolgerli nella propria pubblicità. Una delle grandi sfide che i brand devono considerare è questa.

Nuovi messaggi promozionali pensati per il mobile

 

Il mobile advertising è in pieno boom, secondo China Internet Watch, il mercato delle piattaforme per mobile advertising nel 2012 valeva 1, 26 miliardi di yuan e nel 2016 dovrebbe raggiungere  i 10, 54 miliardi!

L’era digitale è l’era del mobile e della creatività. Senza idee nuove non si può competere con gli altri, in particolare con le aziende cinesi che sono sempre più innovative.

Coca Cola ha sviluppato una campagna molto interessante. Ogni bottiglia di coca ha un QR code e quando lo si scannerizza si può guardare un videoclip esclusivo della Coca Cola.

coca cola digital marketing Cina

I social media continuano a crescere 

 

I social non sono più un trend, sono un obbligo. La maggior parte dei brand è presente sui social, il trend ora è il modo di connettere le campagne di advertising all’aspetto social.

C’è un buon esempio di brand in  grado di ottimizzare i social in base alle campagne di advertising in un modo nuovo.

Il brand è Under Armour, presente in questo video con Gisele Buncher.

Ogni volta che colpisce il punchball compare la scritta “È troppo vecchia” oppure “Non è nulla di speciale”, pensieri scritti da utenti social anonimi che la spingono a colpire il punchball ancora più forte fino alla fine.

 

In che modo questa campagna è efficace? Perché mostra le difficoltà nella vita sociale di una donna e la sua quotidiana lotta nel mondo. In fondo tante persone si identificano e si sentono coinvolte.

 

 Nel digital marketing in Cina è un must l’aspetto locale

L’ultimo punto ma non per questo meno importante è l’attenzione per le strategie di digital marketing in ambito locale.

Non ci dimenticheremo mai di enfatizzare un aspetto fondamentale: background culturali differenti significa avere diverse sensibilità, diversi parametri.

Concentrarsi sull’aspetto locale non vuol dire cambiare prodotti, gusti e preferenze in base a quelli locali.  L’idea sta nel comprendere le necessità del cliente e adattare i prodotti senza perdere di vista la product strategy di base.  Think Global, Act Local.

Ad esempio, avete mai provato i burger colorati di KFC, l’hamburger rosa speziato?

È pollo arrosto speziato al formaggio in un panino rosa. A Milano si sorriderebbe davanti ad un hamburger rosa, a Shangai vendono. E il fatturato è sempre quello che ha ragione in definitiva

digital marketing in cina

I colori più vivaci si sono dimostrati una grossa novità in Cina e hanno davvero generato nuove vendite per KFC, il marchio è riconoscibile e ha dimostrato un interesse per le richieste dei consumatori.

 

>>Vuoi saperne di più su come entrare e vendere in Cina? 

Iscriviti alla nostra newsletter per rimanere sempre aggiornato. 

Per informazioni scrivici e ti contatteremo in brevissimo tempo. LA CINA E’ VICINA… –>  info@east-media.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

//]]>