Foto in apertura: 上海图虫网络科技有限公司

L’abolizione della politica del figlio unico nel 2015 ha consentito alle famiglie di avere fino a due figli. I dati del National Bureau of Statistics cinese riportano come nel 2019 ci siano stati 14 milioni di nuovi nati nel Paese del Dragone. Questo aumento ha inevitabilmente dato una forte spinta al mercato infantile in Cina. Un mercato per cui, secondo gli analisti, si prevede un’ingente crescita nei prossimi 5-10 anni.

OVERVIEW DEL MERCATO MAMME-BAMBINO

Il mercato mamme-bambini in Cina è principalmente composto dalla generazione Post-90s. Una generazione di giovani mamme cresciute nell’universo digital, che preferiscono comprare online i prodotti per la cura dei propri bambini.

Secondo i dati forniti dalla ricerca 2020 di iResearch, i consumatori di questo settore sono per l’80% di sesso femminile e per il 20% maschile. Il 65% è nella fascia compresa tra i 20 e i 30 anni e appartengono principalmente a città delle fasce più basse. Questo dato è legato al minor costo della vita nelle città inferiore.

Molte famiglie spendono mensilmente dai 1000 ai 5000 RMB nel settore infantile. I genitori con figli tra 0 e 12 anni preferiscono comprare prodotti attraverso le piattaforme e-commerce.  

Le tipologie di articoli più venduti in questo settore sono:

  1. Abbigliamento per bambini
  2. Cibo e supplementi
  3. Articoli per l’educazione
  4. Prodotti tecnologici
  5. Prodotti del settore fitness

Mamme cinesi

 

Le Super Mamme:

Il Paese del Dragone sta vivendo il boom di Mamme Millennials o, come si definiscono loro stesse, “Spicy Moms” (辣妈). Con questo termine vogliono definire una categoria di madri che non si conformano alle tradizionali norme parentali. Non sentendosi obbligate ad abbandonare i propri passatempi e interessi in quanto genitori.

Le 5 caratteristiche che identificano la generazione di mamme post-90s sono:

  1. Rivolgersi maggiormente ad altre mamme della loro generazione, piuttosto che ai propri genitori per consigli.
  2. Meno attente ai prezzi dei prodotti, ma più interessate alla qualità e alla sicurezza.
  3. Considerano l’investimento in brand del lusso come una necessità per i propri figli
  4. Amano acquistare prodotti per l’infanzia di alta qualità, prediligendo le piattaforme e-commerce cross-border.
  5. Sono inoltre caratterizzate da un forte potere d’acquisto e un atteggiamento positivo verso i consumi. Fattori che permettono di consolidare la posizione del settore infantile nel mercato cinese.

Mamme cinesi

LEGGI ANCHE: IL FITNESS SI FA DIGITAL: 5 TREND DEL SETTORE NELLA CINA POST CORONAVIRUS

 

I Super Papà:

I Super Papà sono una categoria di consumatori nuova e in continua evoluzione. Caratterizzati da una giovane età, la maggior parte ha tra i 25 e i 30 anni. Seguono i nuovi trend tenendo conto di fattori come l’influenza ambientale e la qualità dei prodotti. Sviluppando quindi un gusto più sofisticato.

Secondo i dati 2020 di iiMedia Research, i papà cinesi nel 2020 hanno effettuato acquisti per il 52.6% nel settore dei prodotti infantili.

Differentemente dalle generazioni stereotipate di padri precedenti, quelli post-90s hanno quindi diverse caratteristiche e nuove abitudini di consumo:

  1. Sono difficilmente influenzabili 
  2. Maggiormente interessati ai valori culturali piuttosto che materiali
  3. Preferiscono prodotti creativi, limited-edition e brand internazionali

Sono nativi digitali, estremamente curiosi, sensibili ai trend del mercato e investono grande attenzione nei propri figli. 

>> LEGGI ANCHE: LE OPPORTUNITÀ DEL MERCATO MASCHILE NEI SETTORI FASHION E BEAUTY IN CINA

SETTORE MAMME-BAMBINO: SOCIAL MEDIA ED E-COMMERCE

Le nuove generazione di mamme tengono maggiormente in considerazione le recensioni presenti sulle app e le raccomandazioni da parte di amici. In particolare, i genitori utilizzano WeChat e app specifiche del settore per condividere informazioni, domande ed esperienze di maternità

App utilizzateModalità più utilizzate di condivisione di informazioni nel settore maternità e prodotti infantili 2020, Fonte: iResearch 2020

Tra le App di short-video più utilizzate dalle mamme post-90s è presente Douyin. La maggior parte degli utenti di questa categoria, il 74%, sono mamme in attesa del secondo figlio, le quali prestano particolare attenzione alla loro nutrizione. Il 40% di queste mamme, inoltre, possiede un’alto grado d’istruzione e il 35% lavora full-time.

>> LEGGI ANCHE: CINA POST-COVID: TUTTI I TREND DEI CONSUMATORI CINESI 2020

 

E-commerce:

Il mercato dell’e-commerce nel settore infantile ha subìto una rapida crescita e si prevede che raggiungerà gli 872.37 miliardi di RMB entro la fine del 2020. Le piattaforme e-commerce sono infatti la modalità d’acquisto preferita dalle giovani mamme. Preferiscono inoltre l’acquisto di prodotti internazionali e cibo sulle piattaforme cross-border.

I genitori Millennials ripongono molta fiducia nell’universo digitale ed e-commerce in tutte le sue sfumature. Tra queste anche i KOL, gli Influencer cinesi, a cui affidano le proprie decisioni d’acquisto.

Le vendite di prodotti alimentari infantili sono cresciute del 206% su base annua nel 2020. Gli analisti sostengono che lo sviluppo dell’e-commerce cross-border abbia reso più semplice l’acquisto di prodotti per l’infanzia e la maternità online. Un settore che continuerà a crescere, soprattutto nel periodo post-Covid19. Poiché i genitori hanno iniziato a dedicare maggiore attenzione alla sfera della salute e del benessere, prediligendo prodotti di qualità seppur più costosi.

Mamme cinesi

>> LEGGI ANCHE: INFLUENCER IN CINA: CHI SONO I KOL, COME SCEGLIERLI E COME COLLABORARCI

TIPS PER I BRAND

Per i brand intenzionati a posizionarsi sul mercato cinese nel 2021, una mossa vincente è sicuramente dare priorità al target delle super-mamme. Sono un gruppo di consumatori determinato a spendere cifre elevate pur di acquistare prodotti efficienti, come 300 RMB per uno shampoo. A causa della pandemia hanno iniziato a riporre maggiore attenzione alla reputazione e qualità dei brand durante gli acquisti. Inoltre, è importante enfatizzare anche i prodotti educativi. Douyin è la piattaforma di short-video preferita e il livestreaming e i KOL sono i format promozionali più utilizzati durante lo shopping online.

>> LEGGI ANCHE: COME VENDERE ONLINE IN CINA: 10 PIATTAFORME PER DISTRIBUIRE I TUOI PRODOTTI


Per comprendere al meglio come poter vendere i tuoi prodotti online sul secondo mercato al mondo, scarica il nostro nuovo report su Tmall e Tmall Global! Troverai tutto ciò che devi sapere sulle due maggiori piattaforme e-commerce cinesi.

Tmall e-commerce cina
Clicca sull’immagine per scaricare il report su Tmall e Tmall Global

Visita il nostro sito e iscriviti alla nostra newsletter per rimanere sempre aggiornato.

Per scoprire quale sia la STRATEGIA di DIGITAL MARKETING più adatta al tuo business contattaci: info@east-media.net