Turisti russi in Italia: dove vanno e cosa cercano

Turisti russi in Italia: dove vanno e cosa cercano

 

Da sempre amanti del Bel Paese, i turisti russi in Italia hanno una meta privilegiata: Rimini. La riviera romagnola conferma quindi la sua capacità di saper attrarre turisti da tutto il mondo, grazie all’alto livello di servizi offerti.

E con il rublo che è tornato a rafforzarsi, i russi sono tornati a viaggiare e a cercare mete per le vacanze al di fuori del proprio Paese. Una conferma arriva dalle ricerche online eseguite su Yandex, il principale motore di ricerca russo. In generale le ricerche verso le mete estere nel secondo quadrimestre sono cresciute del 60% contro un calo del 3% per le mete interne.

 

La Turchia batte tutti

Meta preferita è la Turchia, che in un solo anno è passata dalla decima posizione al primo posto. L’Italia si conferma uno dei Paesi più amati, stabile in ottava posizione, alle spalle di altre mete turistiche rinomate per il mare come la Grecia (4a) e la Spagna (7a).

In particolare i turisti russi ricercano strutture di alto livello, come hotel a 4 e 5 stelle. Nel secondo quadrimestre le ricerche online sempre su Yandex per le strutture a quattro stelle sono cresciute del 101%, quelle a 5 stelle di ben il 490%.

I turisti russi in Italia sono innamorati della riviera romagnola

Arte, cultura, shopping…e mare. L’Italia offre ogni genere di attrattiva per i turisti russi. Ma se Milano è la capitale indiscussa della moda e dello shopping, per le proprie vacanze i russi hanno una meta preferita: la riviera romagnola.

In particolare Rimini, unica città italiana a comparire tra le 20 località più ricercate sul motore di ricerca Yandex. Per quanto riguarda le ricerche associate agli hotel, Rimini si posiziona infatti in 13a posizione, superando mete esotiche come Dubai, al 18° posto.

>> Leggi anche: Social network in Russia: bloccato Linkedin. A rischio Facebook. Ecco su quali puntare

Non solo mare e servizi: i turisti russi in Italia scelgono Rimini per una questione di trasporti. L’aeroporto romagnolo è infatti meta di tanti voli charter, spesso organizzati da tour operator. Molti turisti scelgono quindi Rimini per usufruire di voli a prezzi a vantaggiosi per poi spostarsi in altre località. Tra le località balneari sono da segnalare Ischia e la Sicilia, mentre tra città molto gettonata è sempre Roma.

 

Shopping, cultura, turismo termale ed enogastronomico

Non solo mete balneari come Rimini. I turisti russi in Italia sono interessati a diverse attività. In primis, c’è lo shopping. Come rileva Global Blue, nel 2016 lo scontrino medio tax free è stato di 662 euro. Dopo i cinesi (scontrino medio di 975 euro), i turisti russi sono quelli che spendono di più in vacanza in Italia.

>> Leggi anche: La Russia blocca Facebook: più di una minaccia, un rischio concreto

Ma i turisti russi in Italia non sono interessati solo allo shopping. O alle grandi città d’arte come Milano, Roma e Firenze. Le più recenti tendenze parlano di un crescente interesse per centri più piccoli e antichi borghi di cui l’Italia è piena, specialmente nelle aree appenniniche.

In forte crescita sono anche il turismo termale e quello enogastronomico. Due settori dove l’Italia eccelle per la presenza lungo tutto il territorio di strutture ricettive di alto livello e chef rinomati.

Cosa fare per attrarre i turisti russi?

Per raggiungere potenziali clienti, fondamentale è farsi trovare dove i turisti russi in Italia e in Russia andranno a cercare le informazioni. Ovvero online. E’ bene ricordare, però, che in gli utenti russi sono abituati a utilizzare piattaforme digitali diverse dalle nostre. Come motore di ricerca Google lascia strada a Yandex. Mentre il principale social network non è Facebook ma VKontakte. E molto popolare, tra gli over 30 è anche Odnoklassniki.

Un’azienda che vuole vendere i suoi prodotti oppure una struttura alberghiera che vuole attrarre turisti russi in Italia deve quindi rendersi ben visibile sui canali russi. Una corretta strategia marketing non può prescindere per esempio da un ottimale posizionamento sul motore di ricerca Yandex e campagne pay per click. 

E considerare un piano di comunicazione sui principali social network per fare brand awareness e fidelizzare i turisti russi già clienti della propria attività/prodotto.

 

>>Vuoi saperne di più su come entrare e vendere in Russia?

Iscriviti alla nostra newsletter per rimanere sempre aggiornato!

Per informazioni scrivici e ti contatteremo in brevissimo tempo. LA RUSSIA E’ VICINA….–> info@east-media.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

//]]>