Ogni azienda che voglia espandere il suo mercato e promuovere il proprio brand in Russia, non può fare a meno di Yandex, motore di ricerca più popolare nella Federazione. La piattaforma, però, è molto diversa da Google, tanto che anche l’ottimizzazione del sito web richiede particolari accorgimenti.

Come se non bastasse, l’industria SEO al giorno d’oggi cambia a un ritmo molto veloce. Ogni anno, infatti, i motori di ricerca ci mostrano nuovi algoritmi. E diventa sempre più difficile stare al passo con le tendenze e le impostazioni dei motori di ricerca.

In questo articolo parleremo delle novità dell’algoritmo di Yandex e di come sfruttarlo per promuovere il proprio business in Russia.

>>LEGGI ANCHE: DIGITAL MARKETING IN RUSSIA: 10 STEP PER POSIZIONARSI SUL MERCATO

Ottimizzazione

Fino a pochi anni fa per comparire in cima alle ricerche era sufficiente inserire la keyword adeguata all’interno del testo e scambi di link. Oggi, questi metodi non bastano più. Per apparire in cima ai risultati bisogna fare attenzione ad alcune novità. Qualità e unicità dei contenuti, ottimizzazione esterna, user experience per il mobile e molto altro ancora. Inoltre Yandex ha da poco introdotto un nuovo algoritmo. Vediamo insieme di cosa si tratta!

algoritmo di yandex

>>LEGGI ANCHE: SEM SU YANDEX: FATTI CONOSCERE IN RUSSIA TRAMITE LE CAMPAGNE ADV

Nuovo algoritmo di Yandex: YATI

Introduciamo l’ultima novità di Yandex: il nuovo algoritmo YATI. L’abbreviazione sta per “Yet Another Transformer with Improvements”. Questa innovazione è presentata da Yandex come “il cambiamento più significativo di ricerca negli ultimi 10 anni”. Il nuovo algoritmo influenzerà notevolmente la classifica dei siti su Yandex. Consente, infatti, di valutare le relazioni semantiche tra le query degli utenti e il contenuto dei documenti web. Ma cosa vuol dire più di preciso?

Rispetto agli algoritmi precedenti, Palekh e Korolyov, YATI ha diversi vantaggi: funziona non solo con testi brevi, come query o titoli di articoli, ma anche con longread. YATI è in grado di identificare le sezioni più significative di un testo e tenerne conto quando presenta i risultati di ricerca. YATI è anche in grado di “comprendere” il contesto della query, come la sequenza delle parole e come queste si influenzano a vicenda. Nel complesso, YATI è molto più complesso rispetto alla rete neurale di generazione di risultati precedente ed è uno dei più grandi aggiornamenti di Yandex negli ultimi dieci anni.

algoritmo di yandex

YATI e il suo impatto sulle ricerche effettuate su Yandex

Dato che questo algoritmo mira ad un’analisi più approfondita del testo, si può ragionevolmente trarre questa conclusione: il carico semantico del contenuto testuale avrà un ruolo significativo nella classifica. Ciò significa che i testi degli esperti che danno una risposta completa e di qualità alla query dell’utente compariranno sempre più tra i primi risultati.

Qual è la differenza tra YATI e BERT, l’algoritmo di Google?

BERT, l’update di Google volto a una migliore elaborazione del linguaggio umano naturale per comprendere meglio il contesto completo delle query, sembrerebbe avere un funzionamento simile rispetto all’algoritmo di Yandex.

Entrambi, infatti, sono trasformatori e mirano a comprendere meglio il significato della richiesta degli utenti. Tuttavia, YATI in questo caso sembra essere vantaggiosa. Poiché oltre all’analisi del testo della query, analizza anche i testi dei documenti, imparando a prevedere i clic. L’algoritmo di Yandex memorizza le scelte degli utenti che hanno fatto ricerche simili in un determinato ambito, analizza le parole della query e trova la corrispondenza nei testi delle pagine web, tenendo in considerazione anche i sinonimi e il contesto. In questo modo propone risultati più “filtrati”, aumentando le conversioni dei siti stessi, e di fatto facendo una previsione su cosa tenderanno a cliccare gli utenti. L’aggiornamento YATI, quindi, sembra essere più significativo rispetto a quello di Google.

Ottimizzare i siti per YATI, l’algoritmo di Yandex

Come preparare, quindi, un sito per fare in modo che sia ben classificato su YATI?
L’introduzione di Yandex YATI non implica che i vecchi metodi di ottimizzazione non funzionino più. Il nuovo algoritmo, infatti, non annulla i fattori di ranking richiesti in precedenza, semplicemente li integra con un’analisi di alta qualità dei testi.

Ora occorre lavorare sul sito nel complesso per avere risultati efficaci. Alcune linee guida generali da seguire per migliorare i testi sono:

– strutturare il testo con le intestazioni che contengano la keyword. Yandex è molto attento al fattore della SEO on-page. È necessario, quindi, assicurarsi che sul sito i titoli e i metatag, le descrizioni, le metadescrizioni, i contenuti e gli URL siano perfetti. Anche un piccolo errore può abbassare il proprio ranking di molte posizioni.

– sfruttare l’LSI-copywriting, che consiste nello scrivere il testo sulla base di un elenco di parole chiave, concentrandosi sul significato piuttosto che sull’occorrenza di tali keyword, e permette di aggiungere al testo parole correlate alle query principali. I tradizionali metodi di indicizzazione calcolavano la correlazione tra un determinato argomento e un sito web in base alla presenza o meno della singola keyword. La LSI considera anche la correlazione semantica tra le varie keyword e quindi il contenuto a livello globale. Includere sinonimi della keyword all’interno di un articolo o di una pagina web contribuirà al rendimento SEO.

– lavorare sull’utilità e sull’unicità semantica del contenuto. Yandex, infatti, premia i contenuti di qualità e penalizza i plagi, lo spam e la sovra-ottimizzazione di un sito.

Indicizzare su Yandex per esportare il proprio business in Russia

Indicizzare su Yandex è il modo più efficace per ottenere visibilità in Russia e in molte nazioni confinanti. Il nuovo algoritmo YATI porterà sicuramente a cambiamenti nella SERP della piattaforma, che, tuttavia, non saranno immediati. C’è ancora tempo per osservare i nuovi standard dei motori di ricerca e adattare il proprio sito di conseguenza.  Fare SEO su Yandex è difficile, ma non impossibile. Bastano alcuni accorgimenti e l’aiuto di un team madrelingua per ottenere ottimi risultati. 

>>LEGGI ANCHE: INDICIZZARE SU YANDEX COME LEVA DI MARKETING PER IL MERCATO RUSSO

 


Vuoi scoprire come sfruttare al meglio tutti gli strumenti di Yandex? Scarica questo report firmato East Media per conoscere quali sono i tools e le funzioni Yandex a sostegno delle aziende.

Vuoi saperne di più? Scarica il report cliccando sull’immagine!

About Nadia Riccardi

Appassionata della Russia, del marketing e della subacquea. Ha lasciato il suo cuore a Mosca, dove spera di tornare. Ama osservare il mondo da più punti di vista, in modo analitico, creativo ... sia sopra che sott'acqua.