Fonte foto in copertina: it.wildberries.eu

Data la rapida crescita del commercio elettronico nel 2020, le piattaforme e-commerce in Russia hanno introdotto una serie di novità per ampliare il proprio business e sfruttare questa tendenza in aumento.

Nel 2021 Wildberries, primo marketplace generalista della Federazione, ha infatti puntato sempre di più all’Europa.  
Vediamo più nel dettaglio di cosa si tratta!

>>LEGGI ANCHE: VENDERE ONLINE IN RUSSIA: LE PRINCIPALI PIATTAFORME E-COMMERCE

Uno sguardo generale su Wildberries

Il marketplace russo ospita 60.000 brand sul proprio sito e nel 2020 ha registrato una media di 940.000 ordini al giorno. In seguito all’emergenza sanitaria il fatturato di Wildberries nello stesso anno è aumentato del 96% e ha raggiunto i 437,2 miliardi di rubli (circa 5 miliardi di euro). L’anno scorso gli ordini complessivi sono stati 324 milioni, per un totale di 575 milioni di prodotti, quasi tre volte tanto rispetto al 2019.

I settori più in crescita rispetto al 2019 sono stati:
– prodotti sanitari (+1246%)
– gioielli (+1201%)
– alimenti per l’infanzia (+1187%)
– cibo (+852%)
– cosmetici (+793%).

Wildberries si spinge in Europa

Nel 2020 l’e-commerce era presente in nove paesi: Russia, Bielorussia, Kazakistan, Kirghizistan, Armenia, Polonia, Slovacchia, Ucraina e Israele. A questi si era aggiunta a gennaio la Germania. Ma non finisce qui.
Wildberries ha stupito per il celere ingresso in Italia, Spagna e Francia.

Gli acquirenti provenienti da questi Paesi possono ordinare i prodotti nei siti online e tramite Applicazioni mobile, ora disponibili in inglese, russo e nella lingua nazionale.
La consegna degli ordini nei nuovi mercati sarà effettuata tramite partner logistici di Wildberries. In Francia e Spagna è prevista la consegna della merce a domicilio o il ritiro direttamente nei pick-up point predisposti (2500 in Francia e 1900 in Spagna). In Italia per ora è prevista solo la consegna da parte del corriere.

Wildberries
Categorie di prodotto sul sito italiano di Wildberries, fonte: it.wildberries.eu

I punto di ritiro di Wildberries: dei veri e propri camerini di prova

Uno dei punti di forza del marketplace russo sono proprio i pick-up point. Nella Federazione, infatti, Wildberries li ha strutturati come dei veri e propri negozi con camerini di prova. Il 90% degli ordini viene ritirato attraverso i pick-up point, questo grazie alla loro comodità e alla velocità nei resi. Sarà così presto anche in Europa?

Per ora l’offerta dell’e-commerce russo in Occidente è già molto ricca. Circa 4 milioni di articoli di 40 mila marchi differenti. I prodotti appartengono alle più diverse categorie come abbigliamento, beauty, elettronica, prodotti per la casa, libri e cancelleria, giocattoli sport e scarpe.

Wildberries
Camerini di prova, fonte: Wildberries.ru

>>LEGGI ANCHE: E-COMMERCE IN RUSSIA: OZON E WILDBERRIES LEADER DI SETTORE 

Piani per il futuro

Grazie ai numerosi investimenti Wildberries possiede ora il 14% del mercato e-commerce in Russia, il doppio rispetto ai suoi competitor più vicini. Il marketplace, infatti, ha saputo adattarsi alle nuove tendenze di mercato e non accenna a fermarsi. Tatyana Bakalchuk, founder di Wildberries, punta a includere anche i medicinali tra le categorie di prodotto presenti sul marketplace. Obiettivo non semplice, date le numerose regolamentazioni per questo tipo di merce. Oltre alle medicine, mira alla vendita di elettronica di consumo, stoviglie e liquori.

L’e-commerce si sta sviluppando a un ritmo molto veloce e l’emergenza sanitaria ha sicuramente dato una spinta a questo trend. Occorre però stare al passo con le richieste sempre maggiori dei consumatori. La concorrenza in questo ambito è infatti sempre più agguerrita. Ed è necessario offrire agli utenti esperienze innovative, spedizioni veloci e un’ampia gamma di prodotti per distinguersi dalla concorrenza. Wildberries sembra essere sulla strada giusta, e riserverà sicuramente delle nuove sorprese in futuro!

>>LEGGI ANCHE: E-COMMERCE IN RUSSIA: GLI ULTIMI TREND DEL COMMERCIO ELETTRONICO NEL 2020


Digital marketing Russia 2020

Vuoi scoprire tutte le novità del digital marketing in Russia nel 2020? Scarica questo report firmato East Media e non perdere l’occasione di scoprire come strutturare al meglio la tua digital strategy.

Vuoi saperne di più? Scarica il report cliccando sulla foto!

About Nadia Riccardi

Appassionata della Russia, del marketing e della subacquea. Ha lasciato il suo cuore a Mosca, dove spera di tornare. Ama osservare il mondo da più punti di vista, in modo analitico, creativo ... sia sopra che sott'acqua.