Immagine in Apertura: Gucci Tmall Luxury Pavilion. Fonte: Alibaba

L’avvento della Pandemia di Covid-19 ha agevolato la crescita delle vendite e-commerce, permettendo ai brand di far fronte alla crisi. In particolare, il mercato del lusso ha colto l’occasione per posizionarsi al meglio sulle piattaforme digital. Continuando il proprio business Oltre Muraglia in modo efficace. Questo anche grazie alla presenza di una piattaforma e-commerce specializzata per i brand di questo settore: il Tmall Luxury Pavilion.

>> LEGGI ANCHE: COME VENDERE I PROPRI PRODOTTI SU TMALL, IL PRIMO MARKETPLACE IN CINA

Tmall Luxury Pavilion

Tmall è il marketplace n.1 nel mercato e-commerce del Dragone. Grazie alla sua importanza, ha consolidato il suo ruolo come leader nel mercato del lusso cinese. Il panorama online di Alibaba offre infatti ai brand del lusso innumerevoli opportunità per costruire brand identity ed entrare in contatto con i propri consumatori. In particolare attraverso il Tmall Luxury Pavilion, la piattaforma di Tmall dedicata ai prodotti del settore lusso. 

Lanciato nel 2017, il Tmall Luxury Pavilion, conta 200 marchi internazionali, con prodotti che variano dall’abbigliamento, orologi, beauty e auto di lusso. 

> LEGGI ANCHE: IL SETTORE LUXURY IN CINA: TREND E OPPORTUNITÀ PER IL 2020

 

Luxury Pavilion

Fonte: Jingdaily

La Cina durante il 2020 si è rivelata un mercato chiave per i brand luxury, soprattutto per quanto riguarda l’ e-commerce. Secondo lo studio di Bain & Company,  questo mercato ha visto una crescita del 48% nel 2020 Oltre Muraglia. Contemporaneamente, il mercato del lusso globale ha perso il 23% a causa della crisi pandemica. Si prevede infatti che entro il 2025 la Cina supererà l’Europa e le Americhe, diventando il mercato del lusso più grande al mondo. Anche l’e-commerce cinese ha raddoppiato il proprio valore, passando dal 12% al 23%. Dati derivati dall’elevato numero di consumatori che hanno preferito gli acquisti online durante e post-lockdown.

Il Padiglione di Tmall ha recentemente celebrato il suo terzo anniversario, festeggiando con l’inserimento di nuovi brand sulla piattaforma. 

>> LEGGI ANCHE: COME VENDERE ONLINE IN CINA: 10 PIATTAFORME PER DISTRIBUIRE I TUOI PRODOTTI

Brand del lusso: Gucci si posiziona sul Tmall Luxury Pavilion

Tra i brand del lusso che si sono affidati al padiglione di Tmall, si è recentemente unito un famoso marchio del Made in ItalyGucci.

Il brand ha debuttato con il primo digital store lo scorso 21 dicembre. Il primo negozio monomarca del marchio fiorentino è dedicato a moda e pelletteria. L’apertura del secondo flagship store è invece prevista per febbraio 2021 e sarà incentrato su Gucci beauty. Questo secondo negozio online sarà gestito da Coty, un colosso nel mercato globale del beauty, titolare della licenza dell’etichetta per la categoria. Diversamente da altri brand del lusso, Gucci ha deciso di posizionare tutti i suoi prodotti su Tmall, senza concentrarsi solo sul lusso.

> LEGGI ANCHE: BEAUTY IN CINA: LE ULTIME TENDENZE DIGITALI PER VENDERE CON SUCCESSO

Gucci

Marco Bizzarri, CEO di Gucci, ha affermato che la strategia del brand segue un approccio Digital first a livello globale e ciò include la creazione di un solido ecosistema digital in Cina. I nuovi store aperti su Tmall si pongono l’obiettivo di rafforzare il capillare ecosistema digitale che la griffe ha sviluppato Oltre Muraglia nel corso degli anni. Infatti, già nel 2017 il brand aveva aperto il proprio sito web cinese. Da allora ha strategicamente costruito la sua strategia di marketing, attraverso una forte presenza sui canali social cinesi. La maison è infatti presente su tutte le principali piattaforme social, inclusi Weibo, WeChat e Xiaohongshu.

Il brand adotta inoltre un’efficace strategia di Influencer Marketing nel Paese del Dragone. Collaborando con alcuni tra i più famosi KOL

Il brand del lusso Made in Italy hanno un ruolo da protagonisti all’interno del Tmall Luxury Pavilion. Considerata, secondo l’analisi di Kpmg, la più piattaforma più popolare tra i Millennials cinesi.

>> LEGGI ANCHE: COSA CERCANO I MILLENNIAL E GEN ZERS CINESI: 4 TREND PER IL 2020

IL MERCATO DEL LUSSO IN CINA PER I BRAND STRANIERI

La Cina si è quindi rivelata un mercato fondamentale per i brand del lusso internazionali, soprattutto durante questo difficile 2020. I clienti cinesi rappresentavano già precedentemente il 35% degli acquirenti del settore luxury. Ora sono diventati il target prioritario per i marchi di quest’industria. Si prevede che rappresenteranno più della metà delle vendite globali dei prodotti di alta gamma entro il 2025. Un’occasione da non perdere, soprattutto per le maison del Made in Italy, che in Cina sono viste come sinonimo di qualità.

LEGGI ANCHE: CINA POST-COVID: TUTTI I TREND DEI CONSUMATORI CINESI 2020


Per comprendere al meglio come poter vendere i tuoi prodotti online sul secondo mercato al mondo, scarica il nostro nuovo report su Tmall e Tmall Global! Troverai tutto ciò che devi sapere sulle due maggiori piattaforme e-commerce cinesi.

Tmall e-commerce cina
Clicca sull’immagine per scaricare il report su Tmall e Tmall Global

Visita il nostro sito e iscriviti alla nostra newsletter per rimanere sempre aggiornato.

Per scoprire quale sia la STRATEGIA di DIGITAL MARKETING più adatta al tuo business contattaci: info@east-media.net