Dopo mesi di chiusura, i voli da e per la Russia sono ripresi lo scorso 28 giugno. I turisti russi possono, seppur lentamente, riniziare a viaggiare. Infatti, nonostante si sia normalizzata la questione riguardante i voli, non è lo stesso per l’emissione dei visti turistici. La situazione è in continua evoluzione. Questo per garantire di viaggiare in sicurezza e in conformità alle nuove normative.

Ovviamente il tema della sicurezza sanitaria sarà uno dei grandi protagonisti anche di questa stagione. Da un lato nuove normative a cui adeguarsi, dall’altro, seppur inconsapevolmente, possibili nuove opportunità.

>>LEGGI ANCHE: IL CONSUMATORE RUSSO E LA TARGETIZZAZIONE

Italia: meta preferita dai turisti russi

L’italia è per i turisti russi una delle mete preferite. Secondo un sondaggio, come riportato da RMAA Agency,  l’Italia risulta essere il primo paese che i turisti russi vorrebbero visitare una volta riaperti i confini. L’Italia, è seguita da paesi come Spagna, Thailandia, Turchia e Egitto.

Non è una novità che i turisti russi apprezzino l’Italia e il made in Italy. Infatti a molti piace venire nel nostro Paese anche per fare shopping. Oltre che per visitare città, mostre d’arte e provare la cucina italiana.

Il turista russo però ha esigenze e preferenze che chi opera nel settore deve conoscere, così da sapere come meglio approcciarsi.

turisti russi

>>LEGGI ANCHE: VKONTAKTE: UN MUST PER LA STRATEGIA DIGITALE DELLE AZIENDE IN RUSSIA

Il digital a supporto del turismo

Ecco che ci viene in aiuto il digital! Anche se si tratta di uno strumento che ormai è entrato a far parte pienamente delle nostre vite, è necessario saperlo usare, sapersi promuovere e soprattutto sapere dove promuoversi. Questo perché le piattaforme a cui siamo soliti approcciarci in Occidente, non sono le stesse che troviamo sul territorio della Federazione.

Piattaforme come Instagram e Facebook sono conosciute in Russia, ma non sono quelle più popolari. Infatti, sul territorio russo VKontakte rappresenta una piattaforma da tenere necessariamente in considerazione quando si intende avviare una campagna di promozione. Ma anche piattaforme più “giovani” come TikTok possono rivelarsi utili per supportare il turismo. Mentre per quanto riguarda le ricerche online Google viene affiancato dal motore di ricerca russo Yandex, ben più usato del primo.

>>LEGGI ANCHE: TIKTOK FOR BUSINESS: COME FARE ADV  SULL’APP DEL MOMENTO

Nel nuovo report, troverete informazioni sul turista russo, su dati e previsioni, sulle preferenze, ma anche sugli strumenti che vengono in aiuto al turismo. Il tutto da vedere sempre in un’ottica cross-cultural. Conoscere le opportunità a nostra disposizione ci permette anche di farle fruttare al meglio.


turisti russi

Vuoi saperne di più sui turisti russi e su come impostare una strategia di comunicazione efficace nella Federazione in vista delle riaperture? Scarica il report cliccando sull’immagine!