Nell’era digitale, i brand si inseriscono sul Web per raggiungere la propria target audience più velocemente. Per creare vantaggio competitivo e primeggiare sul mercato, le aziende devono innovarsi e utilizzare nuovi tool. Per fare questo in un Paese come la Russia ci viene in aiuto Yandex. Il colosso locale nato come motore di ricerca, infatti, ha ora sviluppato un vero e proprio ecosistema di servizi, che possono essere utilizzati dai singoli utenti o dai brand.

Tra i tool ancora poco conosciuti vi è Yandex Collections. Visivamente e idealmente può essere paragonato al più conosciuto Pinterest, che però non viene largamente utilizzato nel Paese della Piazza Rossa. Vediamo insieme di cosa si tratta e come integrare Collections nella digital strategy del proprio brand!

 

Che cos’è Yandex Collections

Yandex Collections è un servizio interno all’ecosistema del colosso tech russo. Brand e utenti possono utilizzarlo per cercare e condividere idee e ispirazione. I topic presenti sulla piattaforma sono tra i più svariati: beauty, fashion, serie televisive e hobby, tra gli altri. Conta ormai 2,6 milioni di utenti al giorno30 milioni ogni mese. Inoltre, ne usufruiscono perlopiù gli utenti dai 25 ai 44 anni.

 

Yandex Collections utenti

Utenti per età in milioni
Fonte: Yandex

 

Vi state chiedendo perché Yandex Collections viene utilizzato così tanto dagli utenti russi? Solitamente, è molto complicato trovare contenuti visivi adatti alle nostre idee. E questo problema si acuisce se si ricercano immagini di alta qualità e che possano essere riutilizzate liberamente. In questo ci viene in aiuto il servizio russo, che raccoglie le collezioni di immagini, link e video che gli utenti possono creare autonomamente. Le cartelle create possono a loro volta essere salvate e condivise.

 

Yandex Collections

Schermata della collezione dedicata all’interior design su Yandex Collections

 

Su Yandex Collections si può:

– Raccogliere e salvare foto unite da un tema comune e condividerle con gli altri

– Raccogliere nuove idee d’ispirazione per brand e utenti

– Salvare link di risorse utili per il futuro

– Creare delle proprie collezione

– Partecipare in contest fotografici.

 

>>LEGGI ANCHE: INDICIZZARE SU YANDEX COME LEVA DI MARKETING PER IL MERCATO RUSSO

 

Una nuova opportunità per i brand

Le diverse funzionalità che Yandex Collections propone possono rivelarsi come una fonte di traffico aggiuntivo. Proprio per questo motivo, la piattaforma si configura come un’opportunità da sfruttare dalle aziende presenti sul mercato russo. Il tool può fungere infatti da catalogo online per brand appartenenti ai più disparati settori. Oltre che caricare foto in alta risoluzione dei prodotti, si possono inserire anche il prezzo, una descrizione dettagliata, i link al sito Web e un collegamento alla chat. Quest’ultima rende più fluida la comunicazione tra consumatore e brand, che ha la possibilità di rispondere ai dubbi dei clienti in tempo reale.

Gli utenti possono visualizzare i contenuti pubblicati da un’azienda:

– Tramite ricerca delle parole chiave sulla piattaforma

– Sulla pagina iniziale del motore di ricerca Yandex

– Nel feed del servizio

– Nella SERP – Search Engine Results Page, ovvero la pagina dei risultati sul motore di ricerca.

 

Yandex Collections Swarovski

Feed e post della pagina di Yandex Collections di Swarovski

 

Business page: il primo step per posizionarsi su Yandex Collections

Il primo passo che le aziende devono compiere per posizionarsi su Yandex Collections e tracciare le conversione è creare una pagina business. Innanzitutto, bisogna assicurarsi che il proprio brand sia registrato nella Yandex Business Directory. Non vi preoccupate, se avete già attivato delle campagne di marketing sul motore di ricerca russo, significa che non dovrete ripetere questo passaggio. Al suo interno, poi, è necessario creare una pagina ufficiale per Yandex Collections. In seguito, vi basterà semplicemente creare la vostra prima collezione caricando foto originali o salvandole da raccolte già create da utenti esterni.

Tra i brand internazionali già presenti sulla piattaforma troviamo Ikea Russia. L’azienda svedese d’arredamento si è già posizionata davanti a tanti altri brand. Di fatto, oltre ad avere i social convenzionali per raggiungere la audience locale – VKontakte e Instagram tra i tanti – ha già iniziato a pubblicare le proprie collezioni. Nella pagina ufficiale è possibile, ad esempio, consultare le tipiche foto da catalogo. Ma non si sono fermati qui. Ikea propone anche planimetrie di case già arredate, che possono fungere da esempio per i clienti affezionati e non.

 

Yandex Collections Ikea Russia

Pagina ufficiale di Ikea Russia su Yandex Collections

 

>>LEGGI ANCHE: LA CULTURA RUSSA NELLE SCELTE DI MARKETING: AGIRE IN MODALITÀ CROSS-CULTURAL

 

Come promuovere i propri contenuti su Yandex Collections

Avete creato la pagina ufficiale del vostro brand, creato la prima collezione e inserito le descrizioni di tutti i prodotti. E sicuramente in questo momento vi state chiedendo come sponsorizzarvi per ottenere traffico e conversioni. La risposta è molto semplice: è possibile attivare campagne adv gestite dalla piattaforma Yandex Direct.

I passaggi da effettuare sono piuttosto semplici:

– Cliccare su “Crea campagna”, “Promozione del contenuto” e infine selezionare Yandex Collections. In questa fase dovrete fare attenzione a scegliere il giusto target a cui rivolgervi.

– Aggiungere un link alla collezione, che vi permetta di creare traffico ed engagement verso il sito del vostro brand.

– Scegliere le keyword. È questo il passaggio più importante. Per questo motivo, bisogna prestare attenzione a non utilizzare le parole chiave che solitamente utilizzereste per campagne adv sul motore di ricerca. Le persone, infatti, quando ricercano delle immagini di prodotti o servizi, tendono a inserire termini specifici.

A questo punto non vi resta che lanciare la campagna adv e monitorare i risultati ottenuti da essa.

 

Presidiare i canali locali per ottenere successo

Per ottenere successo in un Paese come la Russia, è importante posizionarsi sui social e motori di ricerca locali. Nella Federazione, oltre ad esserci piattaforme conosciute in Occidente – Instagram e Facebook tra le più conosciute – vi sono canali russi che spesso vengono visitati più spesso dai consumatori. Stiamo parlando di siti e-commerce, marketplace e persino del motore di ricerca Yandex, che copre la maggior parte dello share di mercato.

Inserirsi in un mercato nuovo spesso può presentare insidie. Per questo motivo, i brand dovrebbero affidarsi ad agenzie specializzate in Digital Marketing che conoscano non soltanto il territorio, ma anche la cultura e le diverse potenziali audience.

 

>>LEGGI ANCHE: DIGITAL MARKETING IN RUSSIA: 10 STEP PER POSIZIONARSI SUL MERCATO

 


 

Vuoi scoprire tutte le novità del digital marketing in Russia nel 2020? Scarica questo report firmato East Media e non perdere l’occasione di scoprire come strutturare al meglio la tua digital strategy.

Vuoi saperne di più? Scarica il report! Scarica il report cliccando sull’immagine sotto!

 

Digital marketing Russia 2020

 

Visita il nostro sito e iscriviti alla nostra newsletter per rimanere sempre aggiornato.

Per scoprire quale sia la STRATEGIA di DIGITAL MARKETING più adatta al tuo business contattaci: info@east-media.net

About Federica Dileo

Appassionata di letteratura e musica dei generi più svariati. Il suo amore nei confronti della Russia risale al primo romanzo di Dostoevskij che ha letto: Memorie dal sottosuolo.