Back To News

Come ottenere follower su WeChat? Ecco 12 consigli efficaci.

WeChat, a differenza delle altre piattaforme social, non è un discovery network. Ecco perché ottenere follower su Wechat non è facile. Ma come per i social a noi noti, ciò che conta non è la quantità ma la qualità dei follower, e ancor di più su di un marketing tool come WeChat. Sull'articolo "Come fare marketing con WeChat in modo strategico" puoi approfondire perché è importante per le aziende avere follower molto affezionati al brand. Su WeChat è più facile che i follower siano interessati a seguire gli aggiornamenti, fruire dei contenuti pubblicati e a utilizzare le altre funzioni del proprio account, proprio per via del maggiore coinvolgimento che offre questo social che è anche una messaggio app.  

Al momento, ci sono 3 modi per arrivare ai follower:

  1. Farsi seguire tramite un link condiviso dai propri contatti WeChat;
  2. Fare in modo che i potenziali follower abbiano interesse a scansionare il vostro QR code con lo smartphone;
  3. Fare in modo che i potenziali follower cerchino il vostro account digitandone il nome all'interno della app;
In linea di massima è raro che un utente utilizzi il terzo metodo. Sebbene sia sempre un’ottima idea scegliere un buon nome per l’account, questo è solo l'inizio per avere un crescente numero di follower. Fondamentalmente, i follower si ottengono sfruttando i primi due sistemi.Vediamo nel dettaglio.

Come ottenere follower su WeChat?

Innanzitutto ti consigliamo di approfondire sull'articolo "Campagne di marketing su Wechat : 10 case study di brand famosi" per cercare di capire le strategie che si sono rivelate vincenti. E poi prova a mettere in pratica queste 10 strategie!  

1. Fare in modo che i KOL (key opinion leaders) condividano i tuoi contenuti

Ci sono migliaia di KOL su WeChat (quelli che noi chiamiamo "influencer") che potrebbero distribuire i tuoi contenuti (in cambio di solito di un compenso) e renderli visibili ai loro numerosissimi follower. Più follower hanno, maggiore sarà il costo del servizio: i KOL con milioni di follower sono spesso inarrivabili ai più. Le promozioni KOL sono molto efficaci nel campo della moda, dei cosmetici,  del design, del food&beverage,dell’intrattenimento e in settori simili. Gli influencers influenzano. Se scelti bene, sono quindi un'ottima arma per portarti nuovi follower in target.  

2. Creare contenuti condivisibili

È più facile a dirsi che a farsi, ma i contenuti sono il modo migliore di ottenere follower. Scrivere tanti contenuti, ma senza cercare di ottenere engagement, non serve a nulla. Come accade sui social a noi conosciuti, se un singolo post diventa virale può portare centinaia di follower in poche ore. L’approccio migliore sta nell'investire in una ricerca e individuare le caratteristiche del pubblico che fa parte della nicchia che vuoi targettizzare. Una volta fatto potrai basare i tuoi post sulle loro preferenze.

3. Promozione attraverso altri account WeChat

Se la tua azienda possiede più account WeChat puoi utilizzarli per promuoverne uno nuovo. In questo modo puoi fare in modo che i tuoi follower seguano anche il nuovo canale, in particolare se quest’ultimo offre contenuti diversi ma collegati a quelli degli altri account. Puoi naturalmente fare la stessa cosa mediante account di aziende partner che possono linkare i tuoi contenuti.  

4. Far leva sui network dei dipendenti

Uno dei modi più semplici di ottenere inizialmente follower rapidamente è incoraggiare i tuoi dipendenti cinesi a seguire il tuo account e condividere periodicamente i tuoi contenuti con i propri contatti. L'ha fatto anche, in maniera strutturata e con la sua potenza, anche il partito comunista cinese (Leggi qui nostro articolo). Con questo metodo, almeno in fase iniziale, puoi incrementare velocemente il numero di follower, alcuni dei quali potrebbero successivamente contribuire nel diffondere il tuo messaggio a un pubblico più vasto.

5. Integrare con WeChat Pay

WeChat Pay sta rapidamente diventando uno dei principali metodi di pagamento in Cina, sia online che offline. Integrare WeChat Pay cci permette non solo di ricevere pagamenti ma anche di connettere automaticamente con ogni cliente pagante il nostro account WeChat, a meno che il cliente non specifichi di ritirare l’iscrizione. Il pagamento diventa un nuovo follower che sicuramente è in target visto che ha già scelto di comprarti.  

6. Offrire assistenza ai clienti su WeChat

Se vendi prodotti o servizi che necessitino di un customer service, perché non utilizzare WeChat anche per questo? Puoi anche pre-impostare alcune risposte alle domande standard e rispondere alle altre con l’interazione umana. In Cina sono molto abituati a un customer service efficace e rapido. Fare in modo che i clienti comunichino con te tramite WeChat costituisce un’ulteriore opportunità di interagire con loro e individuare la loro posizione geografica. Diverse estensioni della app possono migliorare la sua funzionalità come canale per il customer service.  

7. Sviluppare un programma fedeltà

I programmi fedeltà stanno riscontrando un grande successo su WeChat. Comprendono spesso un sistema di raccolta punti e una membership card virtuale. Con questa funzione riuscirai ad attirare nuovi follower e a mantenere e fidelizzare quelli che hai già.  

8. Sconti e offerte

È un altro modo per rendere i contenuti di WeChat più condivisibili. Sconti e offerte possono avere una scadenza che crei un senso di urgenza, un trucco del marketing che si rivela sempre efficace, in Cina ancora di più visto la cultura molto commerciale. Possono essere anche progettati per essere utilizzati online o all'interno dello stesso account WeChat come parte di una campagna O2O.  

9. Giochi a premi

Le persone amano vincere premi e i giochi possono rivelarsi un ottimo sistema per ottenere follower su WeChat. Le funzionalità di base di un account WeChat possono essere potenziate mediante delle estensioni progettate per gestire questo genere di campagne promozionali.  

10. Far leva su altri social

Le altre piattaforme social possono aiutarti ad aumentare i follower su WeChat. Anche se la pubblicazione diretta di QR code di WeChat su Weibo oggi non è fattibile (per via della concorrenza), è possibile postare il titolo di un account WeChat affinché gli utenti possano cercarlo. Con un'accurata grafica, si riesce anche a incorporare il QR code su elementi grafici all'interno del post su Weibo (Leggi qui nostro articolo su Weibo), Se utilizzi anche altre piattaforme come Youku o QQ potrai attivare strategie simili anche se tendenzialmente l'utente non cambia la piattaforma che sta usando perciò considera di offrire contenuti diversi su ogni piattaforma.  

11. Utilizzare il tuo Sito

Se il tuo Sito è efficace, inserisci il collegamento al tuo account ufficiale. E' probabile che molti degli utenti che ti stanno leggendo sul sito, saranno interessati a seguirti su Wechat. Devi dare una call to action chiara e forte. Non avere paura a mettere il Qr code in bella vista.  

10. Offline to Online

Dal bigliettino da visita al catalogo cartaceo, dal banner in fiera alla vetrina del tuo store. Inserisci il Qr code ovunque. Qualsiasi attività di comunicazione verso la Cina (o verso le comunità cinesi all'estero o turisti cinesi etc.) deve avere un Qr code che possa facilmente far passare l'utente dall'office all'online. E poi tenerlo costantemente aggiornato.

>>Vuoi saperne di più su come entrare e vendere in CINA?

Iscriviti alla nostra newsletter per rimanere sempre aggiornato. 

  Per informazioni scrivici e ti contatteremo in brevissimo tempo. LA CINA E' VICINA....-->  info@east-media.net    A presto e Buon Business!  
Hosting in Cina o nel tuo paese d'origine? Un sito web con host cinese può rappresentare la scelta migliore se veramente vuoi fare business in Cina...vediamo come ottenerlo.

Perché conviene

Ottenere l’hosting di un sito web in Cina può rivelarsi un vantaggio enorme per la tua azienda, favorendo la tua attività sotto diversi punti di vista. Ma non è semplicissimo... Per prima cosa un local web hosting in Cina ridurrà nettamente i tempi di caricamento del sito. Ciò migliorerà sia il ranking del tuo sito web sui motori di ricerca cinesi come Baidu sia la qualità dell’esperienza degli utenti.   >>LEGGI ANCHE:  5 REGOLE PER LE STRATEGIE SEM E SEO SU BAIDU, IL MOTORE DI RICERCA CINESE   Purtroppo, molti siti web con hosting all’estero hanno ancora un tempo di caricamento troppo lungo, e questo naturalmente costituisce già uno svantaggio in madrepatria. Molti siti addirittura praticamente non si aprono. Inoltre, si corre sempre il rischio di essere banditi e perdere tutto il traffico di provenienza cinese. Ad esempio nel caso in cui un sito web abbia la sfortuna di condividere il proprio server con altri siti inseriti nella lista nera delle autorità cinesi. Tuttavia, non è proprio semplice ottenere un sito con host cinese. Qui condividiamo meglio come ottenerlo.

Come ottenere un hosting in Cina

Per prima cosa, ogni sito web con host cinese deve ottenere una licenza ICP (Internet Content Provider) dal Ministero dell’Industria e delle Tecnologie Informatiche Cinese. Le licenze ICP vengono rilasciate a livello provinciale e, al momento, possono essere ottenute solo da aziende regolarmente registrate in Cina. A quanto pare è molto difficile che queste regole possano cambiare in un immediato futuro perché il governo cinese sembra essere intenzionato a intensificare il controllo su internet. Tuttavia, registrare un’azienda appartenente alla categoria WOFE (Wholly Foreign Owned Enterprise, ovvero un’azienda con proprietario straniero) sta diventando sempre più facile e molto più economico rispetto al passato. Alcune giurisdizioni, ad esempio Shenzhen o Shanghai, hanno recentemente ottimizzato questo processo, semplificando la registrazione delle aziende in territorio cinese. Tra le alternative al web hosting in Cina, c’è la valida opzione Hong Kong. Un'opzione più economica che migliora molto la velocità di caricamento anche se non potrà mai raggiungere i livelli di un sito con hosting in Cina. Un’altra seria difficoltà è rappresentata dalle comunicazioni con la compagnia di hosting e il suo supporto tecnico. Sono ancora pochi i provider che offrono un pannello di controllo e un supporto in inglese, e quelli che lo fanno prevedono dei costi aggiuntivi piuttosto onerosi. Quindi, scegliere un buon provider cinese non è semplice. Molte compagnie di web hosting in Cina non considerano molto vantaggiosa la vendita del servizio a singoli siti web, e preferiscono concentrarsi sulle grandi aziende. Di conseguenza, non ci sono molte possibilità di scelta, meglio dunque rivolgersi a un provider che offra supporto tecnico in altre lingue o un agenzia italiana che gestisca per voi questo aspetto (Scrivici se vuoi maggiori informazioni in merito: info@east-media.net)

I problemi del web cinese

Infine, potrebbero verificarsi altre difficoltà. L’infrastruttura del web cinese è particolarmente problematica e crea spesso dei veri e propri ingorghi nel traffico internet. Cerchiamo di spiegarti meglio: l’accesso internet è controllato in gran parte dai due principali ISP in Cina, ovvero China Telecom e China Unicom, questo crea delle particolari condizioni di accesso ad internet. Ecco una spiegazione tecnica dal blog di Cloudflare, uno dei più importanti provider CDN (content delivery network): “…China Telecom opera su numerosi network distinti attraverso diverse province, molte delle quali operano in maniera indipendente l’una dall’altra. I punti di connessione tra questi network, e gli stessi ISP, sono destinati a essere congestionati, per via del grande traffico abbinato a una capacità troppo limitata. La connettività tra ISP differenti in province diverse può diventare così carica che a volte può risultare più efficace indirizzare il traffico al di fuori del paese, su un network gestito da terzi, per poi rientrare.” Infatti, nello stesso articolo, Cloudflare ha annunciato la sua partnership con Baidu che gli permetterà di allestire 17 data center sul territorio cinese. Questa potrebbe rivelarsi un’ottima alternativa al web hosting fisico in Cina. Cloudflare ha anche dichiarato di essere in grado di processare automaticamente le domande per le licenze ICP per conto dei propri clienti.    
rapporto annuale 2019 fondazione italia cina fiere Clicca sull’immagine per scaricare il report. Si aprirà un’altra pagina web con un form da compilare per il download del documento in formato PDF.   Vuoi saperne di più su come entrare e vendere in Cina? Visita il nostro sito e iscriviti alla nostra newsletter per rimanere sempre aggiornato. Per informazioni su quale sia la STRATEGIA di MARKETING più adatta al tuo business contattaci: info@east-media.net

Come fare business in Cina nel 2017? 

Una crescita economica solida, una rapida trasformazione del mercato e una serie di decise riforme da parte del governo, hanno fatto sì che la Cina sia diventata la Seconda potenza economica al mondo. Da un paese che offre manifattura a basso costo e prodotti di scarsa qualità è oggi diventata un Paese sempre più evoluto sia per la qualità dei prodotti (collegato alla politica del "Made in China 2025") che per un mercato sempre più interessante per le aziende italiane per la sua classe medio e alta sempre più ampia ed evoluta. –  CNN Fare business in Cina nel 2017 non è per tutti. E soprattutto non si può affrontare con superficialità. È necessario comprendere con chiarezza le dinamiche del mercato cinese ed avere degli studi settoriali approfonditi e accurati. Le informazioni sono fondamentali per potersi muovere sul mercato cinese, più accurate saranno, maggiori probabilità di successo avrai. Spesso non è possibile un gruppo di lavoro interno dedicato. Un team di esperti esterno potrà aiutarti nel mettere in atto le numerose azioni strategiche necessarie per fare business in Cina. D'altronde in Cina il modo di condurre gli affari è completamente diverso da quello al quale siamo abituati. Sussistono alcuni principi che possono apparire molto vaghi e che, tuttavia, sono fondamentali nel mondo degli affari cinese. È per questo che abbiamo quindi pensato di condividere con te una piccola guida pratica al business in Cina. Seguendola, eviterai errori molto comuni che potrebbero pregiudicare la riuscita dei tuoi affari e avrai una visione più chiara delle differenze culturali tra l’occidente e la Cina. 

Tre concetti chiave: tempo, guānxi e volto

In questo articolo, analizziamo insieme  “Tre Concetti” cardine per fare business in Cina: il tempo, mianzi (il volto) e guanxi (il rapporto). Per capire come fare business in cina, ogni straniero ("laowai") deve comprendere e fare suoi  questi tre concetti fondamentali. Tempo – Nei paesi occidentali preferiamo che le cose siano fatte alla svelta. Se vuoi fare business in Cina, ricorda che la strategia migliore consiste nel far accadere le cose da sé. I tuoi partner cinesi sono in grado di usare la tua fretta contro di te, e vedranno la tua ansia di risultati come una tua grande debolezza. Piuttosto, ti consigliamo di rallentare la tua tabella di marcia, ragionare in maniera più olistica e di allentare la tensione riguardo alle tue scadenze, ti accorgerai ben presto che gli affari ne trarranno vantaggio e saranno molto più remunerativi. Le cose accadono da sé, naturale conseguenza di un processo di conoscenza, avvicinamento, creazione della fiducia, condivisione di aspetti anche apparentemente ludici come cene infinite, il business è un processo il cui successo accadrà come un flusso naturale. Niente fretta. Guānxi  关系 – Il Guānxi, o “rapporto”, è un concetto non facilmente traducibile. È networking, è creare relazioni di fiducia sulle quali poter contare, condividere favori e realizzare business. Non si può avere successo in Cina se non ci si sforza a identificare e coltivare una rete di rapporti. Il valore dei tuoi affari dipende dal valore del rapporto che crei e dal modo in cui lo mantieni in vita. La forza del tuo Guānxi sarà direttamente proporzionale alla forza del tuo business. Mianzi  面子 – Un altro concetto fondamentale è quella della "faccia". È la reputazione che una persona ha costruito, è il rispetto che si è guadagnato, è strettamente collegato al ruolo, alla storia, al Guānxi. Per questo in Cina è fondamentale comprendere il valore della cerimonia, momento in cui si esplicitano gerarchie piuttosto quanto sia fondamentale mantenere alta la reputazione nostra e del nostro partner.  Comportamenti che vanno a screditare la "faccia" del nostro partner di fronte al suo team può mettere fine per esempio ad un rapporto d’affari. Segui sempre questi consigli:
  • Rispetta attentamente le gerarchie
  • Segui le regole cerimoniali
  • Non criticare mai nessuno pubblicamente
  • Elogia i tuoi partner davanti ad altri, con sincerità
  • Le foto sono un momento importante, non infastidirti ma anzi proponine anche tu di farne

Cina: il galateo del business

Oltre a questi principi cardine, prima di avventurarsi nel mondo degli affari cinese è bene conoscere una serie di regole. In Cina la forma è sostanza, studiale e falle tue.

Come rivolgersi alle persone?

In Cina, ci si rivolge alle persone solo con il cognome. Ad esempio, ti rivolgerai a una persona di tua conoscenza come “Mr Chen” piuttosto che chiamarlo “Steve”. Inoltre ricorda che il nome segue sempre il cognome, perciò questa persona ti si presenterà come "Chen Steve." Ai cinesi inoltre piacciono i titoli, sono collegati al concetto di Mianzi. Se il signor Chen è il direttore del progetto ti converrà perciò chiamarlo "Director Chen". Non insistere chiedendo di essere chiamato per nome, potresti mettere in imbarazzo i tuoi interlocutori. Le formalità sono importanti. Arrivare all'informalità sarà un successo perché significa l'avvicinamento al nostro partner.

Strette di mano e inchini

Una stretta di mano può andar bene per salutare. Tuttavia, i cinesi sono soliti fare un piccolo inchino, è buona norma ricambiare. Non estremizzate gli inchini, attenzione a non confondere il leggero inchino che si fa in Cina con l'inchino gerarchico e continuato che si fa in Giappone, risulterebbe ridicolo ed in parte fastidioso (mai confondere Cina e Giappone, come sai talvolta non corre buon sangue).

Come comportarsi durante una riunione

In Cina, la prima persona a entrare in una stanza per una riunione è quella che ha il ruolo più importante. Se sei già seduto, nota chi entra per primo, si tratta di sicuro del capo e va trattato con il dovuto rispetto. Anche il posto a sedere è importante e rispecchia la gerarchia e i ruoli. Noi occidentali siamo più informali ma cerca di enfatizzare il rispetto della gerarchia anche con il tuo responsabile e i tuoi colleghi. Di solito la riunione si apre sempre con una piacevole chiacchierata generale, non si comincia mai a parlare subito d’affari e non ti conviene insistere, non partiresti con il piede giusto, sarebbe un tuo punto di debolezza. Rileggi il paragrafo sul tempo qui sopra: lascia che la chiacchierata proceda con i suoi tempi.  Non infastidirti se si ritorna più volte sullo stesso argomento. La comunicazione cinese segue un flusso circolare, non un filo diretto sì o no ma un processo più ampio dove è possibile chiedere più volte per rassicurarsi di comprendere la risposta e i suoi dettagli. Prende tempo ma è la strada giusta per costruire fiducia.

Regali

In determinate situazioni è bene offrire un regalo. Il regalo di solito è basato sul tuo paese di provenienza, sulla tua cultura e la tua Storia. Un regalo è un segno di rispetto e di desiderio di continuare un rapporto di lavoro. È strettamente collegato ai concetti sopra espressi di Guānxi e Mianzi. Il regalo deve essere assolutamente impacchettato, ma mai con carta nera o bianca perché sono i colori che rappresentano il lutto. Evitate se possibile riferimenti al numero 4, l'assonanza con il termine morte non è di buon auspicio. Se possibile usare un riferimento ad un numero come l'8 (=abbondanza, ricchezza, prosperità) invece sarebbe un'ottimo segnale. I cinesi sono tendenzialmente superstiziosi, rispettate questa tendenza. Quando porgi il regalo, fallo con entrambe le mani e dichiara che si tratta di un “piccolo segno di apprezzamento”. È molto probabile che il regalo non venga aperto in tua presenza. Tra i regali da evitare ricordiamo invece gli orologi, gli ombrelli, i fazzoletti o i fiori bianchi. In Cina questi oggetti rappresentano la morte. 

Funzioni sociali

Se devi partecipare a qualche evento o se devi andare a cena per parlare d’affari è bene tener presenti alcune tradizioni. Dovresti assaggiare ogni portata per non offendere il tuo ospite, anche solo un boccone. È assolutamente consigliato anche lasciare almeno del cibo nel piatto, altrimenti l’ospite penserà che hai ancora fame. Alle cene di lavoro ufficiali, inoltre, i tuoi commensali si aspetteranno che tu tenga un discorso. È la cerimonia. Preparati e non lesinare ringraziamenti ed auspici di lunghe partnership e grande prosperità condivisa. Ganbei. Bere "alla goccia" insieme è parte del cerimoniale, dell'amicizia. È un momento importante dove si sciolgono alcune formalità e si crea una vicinanza utile a creare fiducia reciproca. Potrebbe essere una prova fisicamente provante, soprattutto quando hai 10 cinesi che ti chiedono un ganbei e tu sei da solo. Ma dire di no è davvero... dire di no. Queste sono solo alcune delle differenze culturali da tenere a mente e va da sé che da soli e dall'Italia, tutto può diventare più difficile. Ma non ti preoccupare, chiedi il supporto di esperti e puoi velocizzare la fase d'ingresso ed evitare costosi passi falsi, per sfruttare al massimo il futuro mercato più grande del mondo. Ed in maniera stabile.

>>Vuoi saperne di più su come entrare e vendere in CINA?

Iscriviti alla nostra newsletter per rimanere sempre aggiornato. 

  Per informazioni scrivici e ti contatteremo in brevissimo tempo. LA CINA E' VICINA....-->  info@east-media.net    A presto e Buon Business!