Back To News

Smartphone-cinese

Da un recente studio pubblicato dal Ministero dell’Industria e delle Telecomunicazioni cinese risulta che a Gennaio 2014 il numero di utenti internet connessi da mobile abbia raggiunto l’incredibile numero di 838 milioni, e grazie all’espansione del servizio 3G, il numero di utenti con un telefono cellulare ha raggiunto la vetta di 1,2 miliardi, piu’ di 6 milioni dei quali aggiunti solo nel mese di Gennaio. (more…)

smartphone

Uno studio pubblicato da iiMedia Research ha analizzato l’utilizzo dei social network in Cina da parte di utenti maschi e femmine, dal quale è emerso come gli uomini cinesi siano piu’ propensi a condividere le proprie informazioni sui social network rispetto alle donne, situazione completamente opposta a quanto avviene in occidente.

(more…)

WeChat, un nuovo modo di fare acquisti tramite i social.

WeChat espande I propri servizi di E-Commerce all’offline payment tramite l’apertura di una nuova piattaforma.

A fine Marzo 2015 verrà lanciato WeChat POS payment, un circuito autonomo che permetterà ai propri utenti verificati di effettuare acquisti nei punti vendita tramite il proprio account. All’interno dei negozi convenzionati verranno installati degli appositi dispositivi simili ai lettori di bancomat e carte di credito, in grado di generare un QR code che l’utente scannerizzerà con il proprio smartphone o tablet per procedure direttamente al pagamento.

Questo nuovo lancio è un’altra mossa strategica del gigante Tencent per integrare I servizi online ed offline, ampliando ulteriormente la sfera di applicazioni correlate ai social network, che rivoluzionerà il modo di fare shopping di milioni di persone.

Untitled

(more…)

alibaba

E’ il campione cinese del commercio elettronico,Alibaba però, non si accontenta e decide di lanciarsi alla conquista di piccolo e grande schermo acquistando il 60% di una società produttrice di film per il cinema e di fiction per la televisione.

(more…)

Ha 500 milioni di utenti e ha valore di 3,3 miliardi di dollari

definitivo copy

Weibo “il Twitter cinese” si prepara a quotarsi in borsa a New York. La piattaforma Internet di Shanghai Sina ha infatti chiesto a Goldman Sachs e a Credit Suisse di gestire la Ipo del servizio di microblogging Weibo, di cui possiede il 71%. Sina vorrebbe raccogliere 500 milioni di dollari attraverso l’accordo che dovrebbe essere completato nel secondo trimestre del 2014. Lo scorso anno Alibaba, la principale piattaforma di e-commerce cinese, aveva pagato 586 milioni di dollari per accaparrarsi il 18% di Weibo, un gruppo che ha un valore di 3,3 miliardi di dollari.

(more…)