Come posizionarsi e vendere online sul mercato coreano?

In uno scenario così variegato come quello del mercato coreano, come si fa a posizionare il proprio brand per vendere online?

East Media, in partnership con l’agenzia Koisra, società di consulenza per lo sviluppo dei business online, organizza il webinar rivolto alle aziende per spiegare come posizionarsi e vendere online sul mercato coreano. Grazie al mix di competenze degli esperti che interverranno, i partecipanti potranno apprendere le best practices per avere un business di successo in Corea del Sud.

In particolare, si parlerà di:

  • – come posizionare il brand sui canali digitali locali;
  • – strategie per trovare distributori e partner;
  • – insight per sviluppare un e-commerce di successo.

 

Non perdere l’occasione di partecipare a un evento tenuto da esperti del settore per capire come posizionare il tuo brand e avere successo in Corea del Sud.

Il webinar si terrà giovedì 17 novembre a partire dalle ore 10 online, sulla piattaforma Zoom.

Interverranno:

  • – Emanuele Vitali, “Scenario digitale della Corea del Sud: principali piattaforme della comunicazione digitale e e-commerce”;
  • – Eyal Victor Mamou, “E-commerce in Korea – Practical Aspects”;
  • – Ksenia Tsareva, “Opportunità per le aziende B2B in Corea del Sud”.

 

La partecipazione all’evento è gratuita, ma i posti sono limitati! Clicca qui sotto per riservare il tuo posto al webinar:

ISCRIVITI AL WEBINAR SULLA COREA DEL SUD!

 

La Corea del Sud è uno dei paesi più connessi al mondo ed è anche al 4° posto per volume di vendite online, con quasi 160 miliardi di dollari di fatturato nel 2021. Per entrare in questo mercato è fondamentale conoscere il suo panorama digitale: solo così si potrà posizionare il brand e quindi vendere online ai consumatori coreani. Scopriamo insieme le sue caratteristiche.

Il Panorama Digitale Coreano

Con il 98% della popolazione che usa quotidianamente Internet e il 92% che è attivo sui social, il digitale gioca un ruolo centrale per le aziende che vogliono conquistare il mercato coreano. Infatti, anche la spesa per l’advertising online sta crescendo esponenzialmente negli ultimi anni. D’altra parte, i coreani spendono in media quasi 5 ore al giorno collegati allo smartphone: tra social media, app di intrattenimento e ricerche online, essere sempre al passo con i trend del momento è fondamentale per i consumatori di questo paese.

Secondo una ricerca condotta da GWI, quasi il 61% dei coreani cerca online informazioni sui brand prima di concludere un acquisto: motori di ricerca, siti di comparazione, recensioni dei clienti, siti ufficiali e social network sono le fonti d’informazione più gettonate.

Bisogna, però, capire su quali piattaforme si collegano gli utenti della Corea del Sud. E no, non sono necessariamente quelle a cui siamo abituati in Occidente. Google lascia spazio a Naver, il più usato motore di ricerca ed ecosistema di media, utilissimo per le aziende per posizionarsi e farsi conoscere online. Instagram, Facebook e tutti gli altri social network sono sorpassati da KakaoTalk, piattaforma di messaggistica simile all’App cinese WeChat. Qui i coreani chattano con i propri conoscenti, ma possono anche collegarsi ai profili ufficiali dei brand e comprare online attraverso gli store presenti nella piattaforma, il che la rende un social commerce a tutti gli effetti.

 

Iscriviti al webinar sulla Corea del Sud per scoprire come posizionare il tuo brand e vendere online sul mercato coreano. Clicca sull’immagine qui sotto per riservare il tuo posto:

Webina sul mercato coreano

E-commerce in Corea del Sud

Quando si parla di vendere online non si può non menzionare il ricchissimo mercato coreano dell’e-commerce: con un carrello medio annuo di più di 2000 dollari, i coreani amano comprare online. Infatti, secondo World Bank, nell’ultimo anno quasi il 73% della popolazione ha fatto almeno un acquisto su Internet. Gli e-commerce sono molto apprezzati perchè spesso c’è la spedizione gratuita e si possono sfruttare coupon e discount; in più, è facile leggere le recensioni dei prodotti, il check-out è semplice e la spedizione velocissima, anche in pochissime ore.

Sicuramente l’ampia diffusione di carte di credito e debito e dei pagamenti online ha parecchio agevolato la diffusione degli e-commerce. I consumatori coreani sono abituati ormai da tempo a pagare in maniera digitale e la moneta è poco comune perfino nei negozi fisici. In più, l’infrastruttura logistica legata alle spedizioni in Corea è davvero molto ben sviluppata. A causa della vita frenetica e delle lunghe ore lavorative, molti coreani trovano più conveniente ordinare online piuttosto che recarsi in negozio.

Non è però Amazon a farla da padrone nel panorama dei marketplace; al contrario, questa piattaforma non è affatto utilizzata. Sul mercato coreano sono presenti altri player, molto più popolari ed efficienti: Coupang, SSG.com, YES24 sono solo alcuni dei nomi delle piattaforme più famose in Corea, con milioni di visite mensili e fatturati molto ingenti. Le categorie merceologiche più in voga sono il fashion, l’elettronica, il personal care e il design.

 

Non perderti il webinar che ti permetterà di capire come posizionare il tuo brand e vendere online sul mercato coreano! Clicca qui sotto per riservare il tuo posto:

ISCRIVITI AL WEBINAR SULLA COREA DEL SUD!

 

Altri Articoli

Webinar sul mercato coreano
See All