Expo, più di un milione di visitatori Cinesi stimato, come raggiungerli e fargli conoscere il tuo prodotto.

Alcuni Dati sul Mercato della Corea Del Sud
29 gennaio 2015
2014: Digital Cina
11 febbraio 2015
Show all

Expo, più di un milione di visitatori Cinesi stimato, come raggiungerli e fargli conoscere il tuo prodotto.

Per Expo a Milano sono stimati più di un milione di Cinesi in visita al nostro paese, quella Cinese è la quinta comunità straniera in Italia ed è in continua crescita,  buona parte di loro gestisce un attività, cresce quindi anche la loro capacità di spesa.

cinesi in italia

Come fare a trovare e comunicare efficacemente con queste persone e fargli conoscere il nostro prodotto o servizio?

 

 

Per Expo a Milano sono stimati più di un milione di Cinesi in visita al nostro paese, quella Cinese è la quinta comunità straniera in Italia ed è in continua crescita,  buona parte di loro gestisce un attività, cresce quindi anche la loro capacità di spesa.

cinesi in italia

Come fare a trovare e comunicare efficacemente con queste persone e fargli conoscere il nostro prodotto o servizio?

 

  • Hai provato a tradurre il sito in inglese o addirittura in Cinese per poterci comunicare ma zero visite? Anzi, ti arrivano centinaia di messaggi di loro che vogliono vendere a te?

 

  • Con enormi sforzi sei andato a fare una fiera sul posto, ma dopo mille sorrisi e strette di mano, alla fine non sei riuscito a concludere niente che ne valga veramente la pena?

 

  • Ti sei affidato a un distributore locale, che qualcosina magari vende, ma niente in confronto con i numeri che sicuramente avrai sentito e ti hanno fatto avvicinare al mercato Cinese? Eppure il distributore è Cinese.. e poi  converrebbe anche a lui vendere i tuoi  prodotti che sicuramente sono meglio di tutti quelli che ha..

 

  • O semplicemente vuoi provare a sfruttare al meglio l’occasione di Expo, basterebbe che conoscessero quello che hai da proporre per apprezzarlo, ma non riesci a capire come raggiungerli e come comunicare con loro

 

Queste sono alcune delle casistiche in cui giornalmente ci imbattiamo, ti preannuncio che nessuno ha la bacchetta magica e con un po’ di consulenza andrà a risolvere tutti i problemi, anzi, dovete stare in guardia da chi vi propone qualcosa di questo tipo..  Il mercato Cinese come sicuramente avete capito è un mercato molto particolare e diverso dal nostro.

 

Quindi quello che serve è:

 

– Conoscere gli strumenti da utilizzare per farsi notare.

– Impostare un metodo di comunicazione che sia comprensibile anche a loro.

– Lavorarci con costanza.

 

Vi porto un esempio di una piccola società che ci ha creduto, una torrefazione della provincia, che ha sacrificato il budget di una fiera
(attività assolutamente inutile e dannosa, non fate le fiere, sono la via più veloce per bruciarsi, spendere un sacco di soldi, avete una settimana di visibilità, un traduttore a cui probabilmente non gli importa niente di voi, e tornate a casa illusi in un primo momento,  arrabbiati dopo un po’… In Cina si va quando il terreno è già stato spianato da altre attività, quando arrivate i Cinesi dovrebbero essere li ad aspettarvi e invece non vi conoscono nemmeno!)

Tornando a noi, questa torrefazione costruendosi un posizionamento e un immagine nel web Cinese ha dapprima trovato 3 distributori, di cui ne ha scelto 1, ed in seguito anche un investitore Cinese con il quale stanno aprendo il secondo Franchising con il loro brand!

Vendere in Cina

Fate attenzione, hanno speso soldi per andare fisicamente in Cina solamente DOPO aver trovato con chi andare a parlare perché interessato al loro prodotto! Si sono mossi solamente per scegliere e chiudere l’accordo.

Ho vissuto circa 6 anni e mezzo in Cina, e sempre lavorato per società Cinesi, per loro e con loro mi sono occupato di marketing e comunicazione, quindi diciamo che ho vissuto il “problema” dall’interno, e dall’interno sono andato a capire cosa usano e come lo usano, cosa vogliono sentire, e cosa invece no.
Parlo scrivo e leggo correttamente la loro lingua e in Italia lavoro con persone Cinesi laureate nel nostro paese, che quindi parlano correttamente la nostra lingua.

Qualcuno starà sicuramente pensando, si ma fare tutto questo mi costerà un capitale, ed in questo momento di crisi….

Si, è vero, sicuramente lavorare con la Cina non è la scelta più economica, ma il non farlo in questo momento vi costerà di più a lungo termine…

Ora, andando sul pratico, cosa vi serve per farvi conoscere e notare dai Cinesi:

– Posizionamento sul loro motore di ricerca. Loro non usano Google che oltretutto è bloccato, ma Baidu. Per cui vi dovete far trovare nella loro lingua (non solo in inglese, non basta) sul motore di ricerca che LORO usano per cercare prodotto e servizi al posto di Google.

 

– Posizionamento sul loro sistema di messaggistica: WeChat. 8 Cinesi su 10 lo utilizzano, la percentuale è addirittura più alta per quelli che verranno qua per Expo. Vi permette di avere un profilo che loro possono vedere direttamente sui loro telefonini, di parlare in tempo reale con i visitatori del vostro sito, tradurre il messaggio automaticamente in qualsiasi lingua, e molte altre funzioni..

 

– Posizionamento sui loro Social Media, che sono molto più usati che da noi, soprattutto nella funzione di acquisto prodotto e non solo come passatempo. Quindi visto che loro non hanno Facebook, Youtube, Twitter, ecc.. dovete andare a far trovare il vostro materiale su altri canali che loro usano (Weibo, Youku, ecc…)

Non lo vedono il vostro video su Youtube! Anche se fosse in Cinese.

– Non utilizzate un traduttore automatico per il vostro sito e materiale, la lingua e la cultura Cinese sono troppo diverse dalla nostra, la sola traduzione non basta e a volte può essere addirittura dannosa.

Avete bisogno di un Italiano che parla la lingua e ne capisce la cultura e che può aiutarti a far passare il significato del messaggio, e di un Cinese madrelingua che può rendere sofisticata la tua comunicazione ed evitare gaffe culturali.

Uno solo dei due non basta, per diminuire al massimo il rischio di incomprensione servono entrambi.

L’interprete Italiano o Cinese che sia, vi può sicuramente essere utile in un incontro fisico,  ma quando sei sul web e la tua comunicazione la leggono potenzialmente milioni di Cinesi, non va bene!

 

Come vedi quello di cui abbiamo bisogno sono nozioni sia tecniche che culturali per aumentare al massimo le nostre possibilità di successo..

 

Ora che hai capito quello di cui hai bisogno, puoi decidere come approfondire l’argomento e come valorizzare la comunicazione del tuo prodotto in questo mercato.

 

Abbiamo anche organizzato il primo corso strutturato in Italia sul Web Marketing e Social Media Asiatico, oltre al mercato Cinese trattiamo anche quello Russo e Coreano. Il motivo è che sono gli unici 3 mercati al mondo dove Google non ha la maggioranza e bisogna utilizzare e specializzarsi su altri strumenti.

Guarda il corso ==>

 

Se hai un progetto, un prodotto o un servizio che vorresti proporre al mercato Cinese, ti possiamo consigliare al meglio se e come approcciarlo.

 

Buon Lavoro!

2 Comments

  1. Claudia Del Vecchio ha detto:

    Molto interessante! Grazie! Sono semplici informazioni che però fanno capire chiaramente che per rivolgersi a questo mercato bisogna aprire la mente.

  2. emanuele carioti ha detto:

    ottimo articolo!!!
    complimenti!!!
    grazie!!!
    emanuele carioti
    ematube
    roma

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

//]]>