Qihoo 360, l’ascesa del vice – Baidu in Cina

Lo scenario Digital cinese e’ complesso e spesso l’evoluzione delle dinamiche, come sempre in Cina, e’ rapida.

Come nel caso di Qihoo 360.

Fino ad agosto 2012 Qihoo 360 era conosciuto ai piu’ solo per le sue offerte di software antivirus, settore molto caldo in Cina.

Oggi e’ il principale competitor di Baidu, superando Sogou in soli due anni, raggiungendo il 14% di share. Ricordiamo che Google ha solo il 4% ed accessibile solo da Hong Kong.

360

Lo scenario Digital cinese e’ complesso e spesso l’evoluzione delle dinamiche, come sempre in Cina, e’ rapida.

Come nel caso di Qihoo 360.

Fino ad agosto 2012 Qihoo 360 era conosciuto ai piu’ solo per le sue offerte di software antivirus, settore molto caldo in Cina.

Oggi e’ il principale competitor di Baidu, superando Sogou in soli due anni, raggiungendo il 14% di share. Ricordiamo che Google ha solo il 4% ed accessibile solo da Hong Kong.

Baidu, per esempio, e’ e rimarra’ a lungo indubbiamente il leader del mercato dei motori di ricerca cinesi con oggi oltre il 70% di share ma merita sicuramente attenzione anche il secondo in classifica, Qihoo 360 appunto, sia per i risultati che per la strategia applicata.

In Cina tutto e’ veloce e Qihoo 360 ha saputo prendersi rapidamente la fiducia di molti utenti cinesi. Vediamo quali sono state le principali attivita’ premiate dagli utenti cinesi.

360

Schermata iniziale di Qihoo 360

La prima e’ il focus sulla sicurezza, promuovendosi come ” il motore di ricerca piu’ sicuro” utilizzando la propria reputazione di leader di software anti-virus. E la sicurezza e’ un valore molto apprezzato.

Per generare traffico, poi, una delle attività con più ritorno e’ stato quella legata all’e-commerce, con un lancio di un sito comune con il colosso Alibaba.

Il sito comune http://360.etao.com/ e’ un motore di ricerca per lo shopping online, un’attivita’ molto amata oltre muraglia, supportando gli utenti nella comparazione dei prezzi. Il successo del sito ha portato Qihoo a guadagnare un importante reddito dal suo traffico web reindirizzando poi i propri utenti a siti di e-commerce del suo partner Alibaba: Taobao e Tmall.

360.com

360.etao.com

Altra attivita’ importante di Qihoo per erodere quote di mercato e’ stata quella di entrare in maniera decisa nel settore dei giochi on-line, attivita’ davvero popolare tra gli utenti cinesi, con uno strategico accordo con il popolare social network Sina Weibo.

Accordi strategici con Alibaba e Sina Weibo, focus su sicurezza, e-commerce e giochi on-line:  come sviluppare traffico e diventare il secondo motore di ricerca piu’ utilizzato in Cina in soli due anni.

Emanuele Vitali

 

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

//]]>