facebook

cos'è facebook

Oltre a Instagram, anche Facebook si afferma come uno dei social internazionali più utilizzati dagli utenti russi. 

Con 22.3 milioni di utenti attivi mensilmente sta diventando uno strumento strategico da utilizzare nella strategia comunicativa dei brand locali e internazionali. Soprattutto se si ha come target Mosca, considerando che la maggior parte dei suoi utenti risiede proprio lì. 

Ma a differenza dell’Italia, in Russia Facebook ricopre un ruolo più istituzionale: è il mezzo dedicato alla comunicazione professionale per eccellenza – prende, infatti, la funzione di LinkedIn, che in Russia è bloccato – , ma è usato anche dai brand comunicare con la audience e aumentare la propria brand awareness.

Facebook può rivelarsi un’ottima fonte di traffico aggiuntivo e un mezzo attraverso il quale ampliare la propria community e indirizzare ad essa specifiche campagne pubblicitarie. Si rivela, quindi, come una piattaforma strategica da integrare nella propria strategia di Digital Marketing.

apertura dell'account ufficiale

La procedura di apertura di un account ufficiale su Facebook per il mercato russo è pressoché identica a quella che conosciamo.

Come accade per Instagram, per creare una pagina aziendale su Facebook è necessario possedere un account privato. A partire da questo è infatti possibile creare la pagina e completarla in tutte le sue parti, con il nome del brand, la sua descrizione, la storia, i contatti eccetera. Solo allora è consigliabile procedere con la pubblicazione di contenuti pensati per il mercato russo e in lingua locale.

La creazione di una pagina ufficiale consente all’azienda di sfruttare tutti i servizi offerti da Facebook a questo genere di profili: Facebook ads e Facebook insights. Il primo consente di creare post sponsorizzati e inserzioni nella piattaforma, il secondo di analizzare approfonditamente ogni attività del brand.

creazione di contenuti ad hoc

Una volta aperto un profilo ufficiale dell’azienda non resta che procedere con la pubblicazione regolarmente di contenuti di qualità e accattivanti agli occhi degli utenti russi.

I contenuti dell’azienda su Facebook devono essere studiati per lo specifico target di riferimento del brand, abbracciando le sue esigenze e i suoi gusti. Per questo motivo, sia a livello linguistico che grafico è necessaria una revisione dei contenuti.

L’utilizzo della lingua russa è imperativo. Solamente il 14% dei russi parla inglese e ciò rende necessaria una comunicazione mirata in lingua locale. Meglio evitare i traduttori, si rischierebbe di commettere errori grossolani che rovinano l’immagine del brand. Affidarsi a professionisti madrelingua è invece la scelta migliore.

La pubblicazione deve avvenire con costanza e con regolarità, e deve riguardare contenuti unici, accattivanti e volti alle vendite, ma anche interessanti e istruttivi per l’utente finale.

La produzione di contenuti è un’attività cruciale nella strategia di Digital Marketing di ogni azienda che decida di investire in Russia

facebook nelle strategie di marketing

Inserire Facebook nella strategia digitale di un brand sul mercato russo è molto importante. Fare marketing attraverso Facebook, infatti, permette di ottenere visibilità, click e conversioni a basso costo.

Ma cosa rende Facebook uno strumento tanto efficace per il mercato russo? Innanzitutto l’alta profilazione del target, che permette di conoscere nel dettaglio caratteristiche, abitudini e interessi dei follower e, di conseguenza, di creare annunci mirati. Inoltre, Facebook è un canale flessibile, capace di adattarsi alle specifiche esigenze dell’azienda sia in termini di costo che di contenuti. 

Sempre più aziende in Russia decidono di sfruttare questo canale per raggiungere il proprio pubblico attratti dai numerosi vantaggi, tra cui la possibilità di gestire le campagne in maniera semplice e immediata, la misurabilità dei risultati, la possibilità di profilare dettagliatamente la propria audience e diversificazione dei formati pubblicitari proposti.

news

Real-Time Marketing ai tempi del Coronavirus in Russia

Real-Time Marketing ai tempi del Coronavirus in Russia

    Sebbene in Italia si parli già di "Fase 2" e di riaperture, la situazione Coronavirus in Russia è differente. Tuttora, infatti, si contano più di 8.000 contagi al…

Export in Russia: check list delle opportunità per il Made in Italy

Export in Russia: check list delle opportunità per il Made in Italy

  Nonostante le relazioni tra Italia e Federazione scontino ancora gli effetti della crisi economico-finanziaria che ha colpito Mosca nel 2014-2015, i rapporti sono in ripresa. La svalutazione del rublo…

Influencer Marketing in Russia: best practice per raggiungere la audience locale

Influencer Marketing in Russia: best practice per raggiungere la audience locale

  L'influencer marketing sta spopolando negli ultimi anni, sebbene si divida tra giudizi positive e negative. Si colloca ormai tra i metodi più efficaci di sponsorizzazione sul web in tutto…

pronto? si parte!

Fai la scelta giusta. Contattaci.

* CAMPI OBBLIGATORI