La Cina non è l’unico Paese da presidiare quando si parla di digital e di strategie digitali. Ci sono altri paesi da guardare a Oriente, quali gli Emirati Arabi e i paesi del Far East, ovvero Corea del sud, Giappone e Thailandia.

Ma come approcciare questi paesi così lontani e distanti da noi? Ve lo spiegano i nostri specialisti nel Webinar Emirati e Far East: come promuovere il tuo brand!

Overview dei paesi del Far East e degli Emirati Arabi

Ma vediamo adesso un paio di insights su questi paesi e quali sono i loro punti di forza da sfruttare al meglio nella digital strategy del proprio brand.

 

Corea del sud

La Corea del sud ha una popolazione di 51,3 milioni di abitanti, di cui più di 50 milioni sono utenti Internet. Il 91% degli utenti online utilizzando quotidianamente social media e si affidano allo smartphone per le loro ricerche o acquisti.

Più del 40% degli utenti sudcoreani scopre nuovi brand navigando su Naver, il principale motore di ricerca del Paese.
La metà degli utenti degli utenti Internet utilizza Naver anche per trovare maggiori informazioni sui marchi. Infatti, oltre il 45% della spesa pubblicitaria è destinato agli annunci di ricerca, con una crescita su base annua del 12%.

Il panorama digitale della Corea del Sud ha subito grandi cambiamenti negli ultimi anni che hanno fatto sì che la domande di utilizzo di mezzi digitali aumentasse. Metodi come l’ottimizzazione dei motori di ricerca (SEO) e la pubblicità Pay-Per-Click (PPC) sono fondamentali per raggiungere i clienti target e costruire l’immagine del tuo marchio in Corea.
Rispetto a paesi come gli Stati Uniti e la Cina, la Corea del Sud si trova quindi in un nuovo scenario, ed è in competizione con le altre potenze digitali per costruire una propria forte presenza digitale a livello globale.

Giappone

Sul totale delle popolazione giapponese, ben 125,8 milioni di persone, il 94% usa regolarmente Internet e l’81% di essi si trova nella comunità di social media, i quali, come accade sia in Cina che in Corea del sud, sono spesso navigati attraverso l’uso dello smartphone. Ben 202,1 milioni di utenti utilizza connessioni mobili per accedere alla rete, navigare e fare acquisti.

In Giappone, a differenza della Corea del sud, si trova non solo uno motore di ricerca ma 4. Al primo posto troviamo Google, con una quota di mercato del 75,59%, seguito da Yahoo e Bing che hanno rispettivamente una quota di mercato pari a 18,85% e 5,09%. Infine, in Giappone è possibile anche affidarsi a Baidu, motore di ricerca cinese che detiene lo 0,11% delle quote di mercato del Paese.

La particolarità del Giappone è che possibile affidarsi a più piattaforme e App per posizionarsi online. Line è il social network più utilizzato in Giappone, seguito da Twitter, Instagram e Facebook. Line è ampiamente utilizzata non solo in Giappone, ma anche a Taiwan, Thailandia e Indonesia con oltre 165 milioni di utenti mensili in tutto il mondo. Ciò che rende Line diverso dalle altre app di messaggistica sono i suoi famosi adesivi.
All’interno dell’app puoi trovare:

  • – Line pay
  • – Line today
  • – Line shopping
  • – Line TV
  • – Line games

Thailandia

La popolazione totale della Thailandia è di 70 milioni di persone circa, di cui 54,5 milioni formano utenti Internet. Tra il 2021 e il 2022, gli utenti Internet in Thailandia sono aumentati di 108mila (+0,2%). In prospettiva, questi dati sugli utenti rivelano che 15,51 milioni di persone in Thailandia non utilizzavano Internet all’inizio del 2022, il che significa che il 22,2% della popolazione è rimasto offline all’inizio dell’anno.

Un aumento significativo si è registrato anche tra gli utenti che utilizzano regolarmente social media. Sempre tra il 2021 e il 2022, gli utenti dei social media in Thailandia sono aumentati di 1,9 milioni (+3,4%), ovvero 56,85 milioni di utenti. Esattamente come accade in altri Paesi del mondo, anche gli utenti thailandesi si affidano per lo più allo smartphone per navigare online. Infatti, le connessioni mobili cellulari in Thailandia sono circa 95,60 milioni.

Le App e piattaforme più utilizzate in Thailandia, in realtà, sono le stesse che usiamo anche noi ogni giorno: Facebook, YouTube e Instagram tra le prime 3 in tendenza.

Emirati Arabi

Il 99% sulla popolazione totale degli Emirati Arabi, 10 milioni, sono utenti Internet le cui connessioni mobili sono 17 milioni. anche in questo caso, quindi, vediamo come lo smartphone sia il mezzo preferito per navigare online, in particolare sui social media i cui utenti ammontano a 10,7 milioni.

Esattamente come in Thailandia, negli Emirati Arabi, troviamo una plurità di motori di ricerca utilizzati: al primo posto troviamo Google, la cui quota di mercato è 96,44%, seguito da Bing, con un 2,43% sulla quota di mercato. Negli ultimi posti in classifica troviamo Yahoo con lo 0,64% sulla quota di mercato, Duckduckgo, con lo 0,19% e infine Yandex, il motore di ricerca russo che detiene lo 0,09% delle quote di mercato.

La piattaforma più utilizzata in assoluto è Whatsapp, seguita da Facebook, Instagram e TikTok, le quali detengono più utenti in assoluto.

Come promuovere il proprio brand per i paesi degli Emirati Arabi e del Far East?

In uno scenario così ampio e diverso, da dove partire?

Oltre a tutte le informazioni qui sopra, durante il Webinar organizzato da East Media troverai anche altri consigli e nozioni che ti aiuteranno a capire quali sono le best practices per posizionarsi online attraverso i canali digitali e le giuste strategie di digital marketing.

Ti aspettiamo il 28 giugno alle ore 10 per scoprire tutti i dettagli!

Il Webinar sarà presentato il 28 giugno alle ore 10 in un incontro organizzato da East Media e alcuni esperti sulla piattaforma Zoom. Interverranno:

La partecipazione è gratuita! Clicca sul button qui sotto per accedere alla pagina di iscrizione all’evento:

Altri Articoli

Webina_FarEast_28_06
Il team di East Media con Giulio Corno, founder di Triboo
Naver
Kakao
See All