Quello del beauty è un settore in forte crescita negli ultimi anni in Cina. E la pandemia da Covid-19 non ha fatto altro che accelerare il concretizzarsi di alcune tendenze già in chiara espansione. Già negli anni scorsi la Cina volgeva il proprio sguardo al mondo dell’e-commerce, fiduciosa delle sue potenzialità. Oggi questa fiducia si è rafforzata e l’e-commerce è letteralmente esploso. Il settore del beauty è uno dei principali protagonisti di questa esplosione.

Le restrizioni hanno modificato i comportamenti di acquisto e le abitudini dei consumatori. In questo contesto, la Cina ha visto un enorme aumento delle vendite di cosmetici sui canali e-commerce. Infatti non potendosi spostare da casa i consumatori cinesi si sono affidati a piattaforme come Tmall, l’e-commerce B2C più grande nel Paese del Dragone.

Vediamo, quindi, cosa possiamo imparare sulle vendite online di cosmetici in Cina grazie a questa piattaforma.

Tmall tra i must have per conquistare la Cina digitale

Tmall è la piattaforma di e-commerce B2C per antonomasia in Cina. È uno di quegli strumenti di cui si deve necessariamente disporre se si vuole raggiungere i consumatori cinesi. La piattaforma è parte del gruppo Alibaba, nasce nel 2008 e da quel momento infrange non pochi record. Pensate che nel 2021 occupa il 63% del mercato e-commerce cinese e conta 755 milioni di utenti attivi al mese.

Si tratta di un e-commerce generalista: al suo interno infatti sono presenti diverse categorie di prodotti. E oltre 100.000 brand tra cui scegliere. Ogni brand ha la possibilità di aprire un suo Flagship Store all’interno della piattaforma, attraverso il quale vendere prodotti. Queste vetrine virtuali possono essere personalizzate secondo quelli che sono i valori del brand. Ma sono anche un potente strumento per consolidare la brand identity e garantire una user experience positiva agli utenti.

>> LEGGI ANCHE: COME VENDERE I PROPRI PRODOTTI SU TMALL, IL PRIMO MARKETPLACE IN CINA

Tmall Beauty Awards: l’evento dedicato al mondo del beauty

Recentemente si è tenuta a Shanghai la settima edizione del Tmall Beauty Awards (Tianmao jinzhuang jiang 天猫金妆奖). Ogni anno, durante la cerimonia, vengono premiati i brand di bellezza più performanti sul marketplace. Ma la serata non può mai dirsi veramente iniziata senza un po’ di numeri! Infatti, in apertura vengono evidenziate le performance del settore del beauty sulla piattaforma. Vediamo insieme quelle di quest’anno.

Cominciamo subito alla grande. Pensate che nel 2020 sono stati oltre 3000 i brand di bellezza che hanno aperto uno store sul marketplace. Grandi marchi internazionali come Gucci, Valentino, Shiseido e Kenzo hanno lanciato i loro negozi monomarca. Inoltre, sono sempre di più i brand che offrono servizi di personalizzazione del prodotto. È questo il caso ad esempio di Hermès, con il suo profumo personalizzato. Questo denota una maggiore attenzione della piattaforma verso la qualità dell’offerta.
Anche i numeri in termini di ritorno economico meritano attenzione. Sono 603 i brand che registrano vendite annuali superiori a 100 milioni di yuan.

Tmall Beauty Awards Shanghai - settore del beauty

Ingresso ai Tmall Beauty Awards a Shanghai. Fonte: account ufficiale di Tmall su Weibo

Tanti i brand, tanti i consumatori. Pensate che in piattaforma sono presenti 800 milioni di utenti incuriositi dai prodotti del momento. Per questo al suo interno è possibile trovare anche numerosi Key Opinion Leader (KOL) in grado di indirizzare gli acquirenti e dettare le mode. Infatti ad oggi su Tmall ci sono ben cento grandi KOL esperti del settore del beauty, pronti a sponsorizzare prodotti di bellezza. Uno di questi è il famoso Li Jiaqi, meglio noto come il Re dei rossetti.

KOL tmall beauty awards

Livestreaming dei KOL cinesi. Fonte: Tmall

>>LEGGI ANCHE: INFLUENCER IN CINA: CHI SONO I KOL, COME SCEGLIERLI E COME COLLABORARCI

I migliori brand e prodotti del settore beauty su Tmall

Ma veniamo al momento clou della serata. Attraverso i dieci brand e prodotti premiati ai Tmall Beauty Awards possiamo tracciare un fil rouge che delinea le tendenze del settore del beauty in Cina nel 2021. I premi vengono assegnati in base a una serie di parametri. Tra questi, il numero di ricerche, di interazioni online, di recensioni positive, di quantità di prodotto acquistate. Senza dimenticare lo standard di servizio.

La maggior parte degli Oscar vanno a prodotti per la cura della pelle come creme idratanti e anti-age. La skincare è molto importante per i consumatori cinesi, i quali vogliono mantenere la pelle giovane ed elastica. Questa esigenza è cresciuta con lo scoppio della pandemia da Covid-19 che ci ha costretti a indossare le mascherine. La priorità è quella di preservare la pelle con prodotti di qualità e naturali. Proprio la componente naturale degli ingredienti risulta essere un plus sempre più richiesto dai consumatori cinesi. La tendenza è quindi quella di una skincare attenta e consapevole, in cui i consumatori prestano attenzione ai prodotti utilizzati.

Estée Lauder

settore del beauty

Premiazioni Tmall Beauty Awards 2021. Fonte: account ufficiale di Tmall su Weibo.

Nella classifica degli Oscar del settore del Beauty stilata da Tmall non poteva non rientrare Estéè Lauder. Il brand di cosmesi di fama internazionale è stato premiato da Tmall mettendo in evidenza due prodotti in particolare. Entrambi legati alla sfera della skincare, che come abbiamo detto è un elemento importante nella routine dei consumatori cinesi.

Giorgio Armani

settore del beauty

Premiazioni Tmall Beauty Awards 2021. Fonte: account ufficiale di Tmall su Weibo.

Il Made in Italy in Cina colpisce ancora. Giorgio Armani viene infatti premiato ai Tmall Beauty Awards grazie al suo rossetto. Il prodotto viene considerato come estremamente di tendenza e alla moda nel Paese del dragone.

Unifon, Soul Man e L’Oréal

settore del beauty beauty

Premiazioni Tmall Beauty Awards 2021. Fonte: account ufficiale di Tmall su Weibo.

In Cina non mancano a popolare le classifiche anche i prodotti per la skincare maschile. I cosmetici destinati agli uomini sono infatti molto ricercati e utilizzati. Si sono distinti in questa categoria il brand cinese di cosmetica Unifon, leader nelle maschere di bellezza. Soul Man, brand specializzato in cosmetica maschile. E la parigina L’Oréal, azienda conosciuta a livello mondiale operante nel settore della cura della pelle.

Tom Ford

settore del beauty

Premiazioni Tmall Beauty Awards 2021. Fonte: account ufficiale di Tmall su Weibo.

Il fascino e l’eleganza dei prodotti Tom Ford sono riconosciuti anche in Cina. Il profumo del brand statunitense incontra il gusto e l’approvazione dei consumatori cinesi. Approvazione che lo porta a ricevere l’Oscar del beauty come prodotto che si contraddistingue per la sua unicità e originalità.

HR Helena Rubinstein

tmall beauty awards

Premiazioni Tmall Beauty Awards 2021. Fonte: account ufficiale di Tmall su Weibo.

Dalla Polonia ai mercati internazionali, HR ha conquistato anche i consumatori cinesi. Tant’è che in Cina riceve l’Oscar come prodotto beauty più ricercato su Tmall grazie alla sua crema “age recovery”. Il brand compare ben due volte nella classifica dei Tmall Beauty Awards. Infatti, vince l’Oscar anche nella categoria di prodotti scientificamente innovativi con una crema viso rinforzante.

La Mer

tmall beauty awards - settore del beauty

Premiazioni Tmall Beauty Awards 2021. Fonte: account ufficiale di Tmall su Weibo.

La Mer, brand canadese alleato delle donne per la cura della pelle, si è saputo distinguere nel Paese del dragone. Infatti, riceve l’Oscar da Tmall grazie a un prodotto molto amato e utilizzato dalle celebrità. L’approvazione dal mondo delle star ricade su un siero idratante e rivitalizzante.

HBN Honeymate Beauty Naturalism

beauty products

Premiazioni Tmall Beauty Awards 2021. Fonte: account ufficiale di Tmall su Weibo.

HBN è una linea di prodotti per la skincare senza additivi, come lascia intendere lo stesso nome. Si tratta di un brand che si sposa perfettamente con le pelli del mercato asiatico. E al tempo stesso pone un forte accento sulla naturalità dei prodotti utilizzati. Proprio questa attenzione porta il brand a vincere l’Oscar come marchio incentrato sulla qualità dei suoi prodotti.

3CE

Tmall products

Premiazioni Tmall Beauty Awards 2021. Fonte: account ufficiale di Tmall su Weibo.

A chiudere la classifica degli Oscar di Tmall il brand sud coreano 3CE. I brand coreani di cosmetica sono molto apprezzati nel Paese del dragone. E anche 3CE è riuscito a conquistare il cuore delle consumatrici cinesi. Le sue palette per il trucco occhi dai colori delicati si sono rivelate un colpo vincente.

Tmall e beauty brand: un’accoppiata vincente

La Cina è attualmente il secondo mercato più grande al mondo per il settore del beauty. E sappiamo che le vendite di cosmetici sono destinate a spostarsi sempre di più sui canali online. Ecco perché Tmall rappresenta un efficace strumento a disposizione dei brand per conquistare il pubblico cinese. Aprire uno Store su questo colosso dell’e-commerce dà la possibilità ai brand del beauty di posizionare i propri prodotti sulla vetrina virtuale più grande e utilizzata di tutta la Cina.


Se sei un’azienda o un distributore e vuoi entrare a far parte del mercato cinese è necessario essere presente sul marketplace Tmall. Questa piattaforma permette infatti non solo la vendita di prodotti, ma anche l’attuazione di strategie di paid marketing e content marketing.

Tmall e-commerce cina

Scarica il report per saperne di più!

About Michela Catalano

Innamorata di tutto ciò che riguarda la Cina e appassionata di digital marketing, ha fatto delle sue più grandi passioni il proprio lavoro. Amante dei viaggi, dei libri e del buon cibo.