Entrare nel mercato cinese non è semplice come si pensa e spesso bisogna scegliere una strategia differente da quella Occidentale per riuscire al meglio. Affidarsi a un’agenzia di consulenza in Cina ed esperti del settore è il primo step per approcciare un mercato ricco di opportunità ma con diverse barriere all’ingresso.

Strategia prima di tutto

Innanzitutto, è bene sottolineare che nonostante i prodotti Made in Italy siano considerati di eccellenza in molti settori, questo a volte non basta. In particolare in Cina, un brand ha la necessità la lavorare sulla propria awareness per emergere in un mercato altamente competitivo.

Per approcciare il mercato cinese è bene analizzare il mercato target e le abitudini dei consumatori per comprendere quale è la richiesta e di conseguenza quale può essere il posizionamento del prodotto che si vuole inserire. Una volta completata questa prima ricerca è importante definire una strategia di medio e lungo periodo.

Il marketing ci insegna che le strade principali sono quelle di standardizzazione del brand e del prodotto, seguendo quindi i parametri già collaudati per altri mercati, e di adattamento, in cui invece si preferisce studiare il mercato di riferimento e sviluppare una strategia ad hoc.

Data la distanza fisica e culturale, le diverse abitudini dei consumatori e l’approccio che hanno nei confronti delle aziende estere, solitamente la strategia di adattamento è quella più comune quando si vuole investire nel Paese del Dragone. Questo approccio, è il più comune, anche da parte di importanti brand internazionali.

Per esempio, nell’approcciare il mercato cinese Barilla ha modificato il suo nome utilizzando dei caratteri il cui suono sembra assomigliare al nome del brand, e riesce ad essere ricordato dai consumatori cinesi, passando poi alla realizzazione di prodotti e packaging ad hoc, come la pasta pronta.

Lo stesso esempio di adattamento si può ricollegare anche al settore automotive. Tra i numerosi Costruttori occidentali, citiamo BMW: per venire incontro alle necessità e ai gusti degli automobilisti cinesi, ha introdotto dei modelli con caratteristiche specifiche per il mercato locale e ha puntato più sull’immagine premium che non quella sportiva del brand.

Una volta entrati nel mercato cinese, bisogna conoscere e stare attenti a tutti i touchpoint e i driver che spingono il consumatore cinese ad acquistare il vostro prodotto. Essendo la Cina una realtà molto distante da quella occidentale, sia per cultura, sia per abitudini di consumo e molto altro, il consiglio è quello di affidarsi ad esperti del settore per una consulenza strategica in Cina.

Posizionarsi nel panorama digitale

Tra i touchpoint più rilevanti quello digitale rimane forse il più importante. La Cina conta oggi una popolazione di oltre 1,4 miliardi di persone, di cui quasi 1 miliardo (il 71,6%) accede regolarmente ad internet. Il Paese del Dragone si conferma il Paese con il più alto numero di utenti.

In questo contesto, è bene riconoscere quale sia la piattaforma più indicata per soddisfare le richieste di mercato del brand, dall’awareness, all’engagement sui social network cinesi, all’e-commerce. È bene ricordare infatti quanto il panorama digitale cinese sia diverso da quello occidentale, a partire dall’assenza di Google, il cui sostituto è Baidu, e quindi quanto sia necessario essere in grado di usare le varie piattaforme digitali cinesi. Districarsi in questo enorme panorama digitale, dove è necessario conoscere nel dettaglio le differenze e le varie funzionalità di WeChat, Weibo, Douyin, Little Red Book e molte altre, la consulenza in Cina è quello di cui potreste avere bisogno.

>>LEGGI ANCHE: BAIDU MY BUSINESS: UN MUST NELLE STRATEGIE DI LOCATION MARKETING IN CINA

Consulenza in Cina: come supportiamo le aziende

Per ovviare a tutte le problematiche del caso, il giusto partner avrà il compito di aiutare a definire la strategia da seguire per entrare nel mercato cinese, ottimizzando i risultati e massimizzando gli investimenti. La strategia potrà variare, a seconda delle necessità, dal posizionamento del vostro brand, alla gestione dell‘e-commerce e dei principali aspetti di Digital Marketing necessari per riuscire ad ottenere dei successi sia online sia offline.

Nello specifico, East Media, si occupa di aiutare le aziende nel processo di internazionalizzazione in Cina e Russia. L’approccio segue delle fasi ben precise:

BRAND ASSESSMENT: che include l’analisi di mercato, evidenziandone competitor e piattaforme più adatte al posizionamento del brand

ANALISI COMPARATIVA: in cui si analizza, su scala globale, il modello di distribuzione, dei prodotti e del posizionamento a fronte dei competitor, valutandone poi i risultati qualitativi.

RACCOLTA DATI ovvero la raccolta dei dati relativi ad e-commerce e piattaforme di riferimento per il brand

STRATEGIA & ROADMAP: analisi, strategia e linee guida per riuscire al meglio

BUSINESS PLAN: dove si delineano gli obiettivi a lungo termine e il budget preposto.

East Media è un’agenzia di consulenza attiva in Italia e in Cina, con sede a Milano e a Shanghai. Il suo è un team interculturale, composto da professionisti madrelingua di 1a generazione certificati nella gestione delle principali piattaforme social cinesi, sia in Cina sia in Italia. 

Grazie alla certificazione quale Trade Partner italiano di Alibaba con sede in Cina,  East Media, si propone come unico partner strategico in grado di supportare le aziende lato comunicazione e vendite online. Questo permette alle aziende di relazionarsi con un unico partner, in grado di sviluppare ed eseguire un piano marketing coerente tra gli HQ e le attività commerciali locali. Con due importanti vantaggi: riduzione dei tempi e costi di comunicazione e un maggior controllo del mercato locale da parte del brand.


La Cina è un mercato tutto da scoprire. Se da una parte può sembrare quasi impossibile avere successo in un contesto tanto diverso da quello a cui siamo abituati, variegato e complesso, dall’altra rappresenta un’opportunità consistente e una strada praticabile. Sempre che si conoscano i passi da fare.

Scarica l’estratto del XII Rapporto Annuale della Fondazione Italia Cina, all’interno del quale troverai anche un capitolo dedicato al Digital Marketing realizzato da East Media. Al suo interno troverai tutto ciò che serve per iniziare a conoscere il panorama digitale cinese ed elaborare una strategia vincente per il tuo brand.

Clicca sull’immagine per scaricare il report.
Si aprirà un’altra pagina web con un form da compilare per il download del documento in formato PDF.