Il panorama digitale russo è vasto e molto spesso poco conosciuto. Tra i social più utilizzati, infatti, ve ne è uno locale: VKontakte. È una piattaforma versatile, che presenta diverse caratteristiche. Oltre a fungere da social, è un’ottima opportunità per fare business e incrementare le proprie entrate.

Vediamo allora perché VK continua ad ottenere così tanto successo nella Federazione e come sfruttarlo nella propria azienda per raggiungere la audience locale.

 

>>LEGGI ANCHE: VKONTAKTE: IL SOCIAL MEDIA PIÙ APPREZZATO DAI RUSSI

 

VKontakte, il social leader nel settore

I numeri parlano chiaro: gli utenti attivi sulla piattaforma sono 73 milioni, circa il 60% degli utenti Internet della Federazione. Che VKontakte sia il social network più popolare nella Federazione lo si evince però anche dal tempo di utilizzo. In media, gli utenti russi trascorrono 38 minuti al giorno sull’App da mobile e 20 da desktop. Si configura come leader del mercato, in confronto a Instagram – 29 minuti da mobile – e Facebook, che capitalizza soltanto 9 minuti.

VKontakte è un social network trasversale. Sulla piattaforma, le donne rappresentano il 54%, mentre gli uomini il 46%. La suddivisione di genere è quindi quasi uguale. Perché è importante conoscere questi dati? Perché nell’ideazione di una strategia è essenziale conoscere il proprio target per decidere in che modo impostare la propria comunicazione. Non è da sottovalutare, poi, lo studio condotto da Mediascope a marzo 2020. Dopo aver diviso gli user dei principali social in Russia in 4 categorie di reddito, è emerso che quelli con il maggior potere di acquisto presidiano VK.

 

VKontakte presidio

Categorie di reddito degli utenti dei 4 principali social network in Russia
Fonte: Mediascope, marzo 2020, Russia (tutte le città, età 12+ anni), desktop + mobile

 

La ragione dietro al presidio di VKontakte sulle altre piattaforme è l’età degli utenti, che per la maggior parte hanno più di 25 anni. Risulta quindi che l’utente medio di VK è più adulto, realizzato nel lavoro e benestante rispetto ad altri social. Ma come far notare il proprio brand ai potenziali interessati?

 

>>LEGGI ANCHE: SOCIAL NETWORK RUSSIA: LE PIATTAFORME DA PRESIDIARE PER AVERE SUCCESSO

 

Sponsorizzare i brand su VKontakte

Nel corso degli anni, VKontakte si è configurato come molto più di un semplice social network. Ha implementato servizi e funzionalità che hanno reso gli strumenti di digital marketing più efficienti per il raggiungimento del target. Non si è però fermato! Vengono infatti continuamente introdotte novità e aggiornamenti ai tool già presenti. Vediamo allora come sfruttare la piattaforma per sponsorizzare e posizionare la propria azienda nel mercato locale.

 

VKontakte adv

Formati di adv presenti su VKontakte

 

1. Carousel

Il carousel è un formato adv adatto ai business che vogliano promuovere i loro prodotti: abbigliamento, calzature, ma anche cibo. È una delle funzioni più utilizzate poiché permette di inserire foto, offerte sui prezzi e una descrizione della merce. Può contare fino a dieci slide, in cui si possono inserire diversi tipi di bottoni CTA – Call to Action, tra cui:

– Compra

– Prenota

– Ordina

– Iscriviti

 

VKontakte carousel

Esempio di carousel adv su VKontakte

 

2. Post con CTA

I post con delle CTA che richiedano di svolgere un’azione sono adatti nel caso di promozioni, svendite e offerte. Questa adv è particolarmente consigliata per rivolgersi a una audience che conosce già il brand e può essere interessata ad acquistare prodotti scontati.

 

CTA adv VKontakte

CTA Advertising su VKontakte

 

3. Adv standard

Le adv standard sono tra i format più versatili presenti su VKontakte. Permette di inserire un long-text, particolarmente apprezzato dai russi, ma anche diversi contenuti visivi. Tra questi, immagini, sondaggi e video. Una sponsorizzazione di questo tipo dà spazio alla creatività e allo storytelling, che dà la possibilità ai brand di raccontarsi e di veicolare emozioni negli utenti. Trattandosi di un post universale può essere adattato a diversi settori di appartenenza delle aziende.

 

4. Modulo per raccolta dati

Tra le novità più recenti troviamo il modula per la raccolta dei dati. Questo permette di raccogliere contatti per eventi o webinar tenuti online. È stata introdotta, inoltre, la compilazione automatica di alcuni campi – nome, cognome, città – che aumenta notevolmente la conversione. Ogni form è customizzabile, dando ai brand la possibilità di registrare soltanto le informazioni di interesse.

 

VKontakte adv

Modulo di domanda da compilare su VKontakte

 

5. Adv sito web

Sebbene per policy VKontakte cerchi di tenere gli utenti per più tempo possibile sul social, è stata recentemente introdotta l’adv dei siti web. Per sponsorizzare il brand utilizzando questa modalità non è necessario creare un profilo o pagina su VK. Può quindi essere interessante per le aziende non interessate a creare una community sulla piattaforma, ma che vogliono creare traffico verso il proprio sito web.

 

Targettizzare la audience del brand

Non basta però creare un adv da sponsorizzare su VKontakte. La cosa più importante è infatti impostare il target della campagna pubblicitaria. Le impostazioni del social permettono ai brand di impostare la target audience, specie se in Russia, in modo molto accurato. Essendo numerosi gli utenti russi sull’App, infatti, sono diverse le possibilità di raggiungere i diretti interessati ai prodotti o servizi del nostro business.

Il processo di targettizzazione è simile a quello di Facebook. Sulla piattaforma russa, infatti, sono disponibili più di 70 categorie di interessi che permettono di scremare il pubblico. Ma non solo! Così come sul canale americano, è ora possibile raggiungere con le proprie adv gli amici degli utenti a ridosso del compleanno.

Tra le feature più interessanti vi è senza dubbio la possibilità di targettizzare le community seguite. È questo spesso una modalità di targetizzazione più precisa, in quanto raccoglie persone realmente interessate ad un determinato argomento. Di conseguenza, VKontakte mostra l’annuncio soltanto alle persone che hanno recentemente interagito con i post del gruppo inserito nella campagna adv.

 

Retargeting

VKontakte offre la possibilità di fare retargeting su tutti quegli utenti che visitano il vostro sito, inseriscono un prodotto nel carrello senza finalizzare l’acquisto. Oltre a impostare un target preciso in pochi istanti, il social permette anche di raggiungere utenti con il comportamento simile al target, i cosiddetti look-alike.

Vendere tramite VKontakte

VK Marketplace

È ormai da alcuni anni che VKontakte offre la possibilità di vendere i prodotti di un’azienda attraverso community e gruppi pubblici. Il social funge da vero e proprio sito e-commerce del brand, che ha la possibilità di aumentare le revenue di vendita. Le aziende possono creare una vetrina all’interno della propria pagina. In questa, si possono trovare foto, descrizioni dei prodotti e prezzi con relative offerte. Inoltre, vi è la possibilità di acquistare direttamente cliccando sulle immagini, ottimizzando la user experience.

 

VK Market

Vetrina di vendita sul gruppo del brand Карелия

 

>>LEGGI ANCHE: VENDERE ONLINE IN RUSSIA: LE PRINCIPALI PIATTAFORME E-COMMERCE

 

VK Mini-App

In alternativa alla modalità appena descritta, i brand che vogliano investire sul mercato russo possono creare una Mini-App e-commerce. Cosa sono le Mini App? Delle applicazioni interne alla piattaforma che non rubano ulteriore spazio al dispositivo. Innovative perché guardano ad Oriente, con gli analoghi mini-program di WeChat. Possono essere sfruttate per creare dei giochi, dei contenuti informativi, ma anche e soprattutto per vendere i propri prodotti. Un esempio conosciuto arriva dal marketplace AliExpress, che ha iniziato ad operare attivamente in Russia proprio attraverso VK!

 

VK Pay

VK Pay è un nuovo sistema di pagamento – simile a PayPal e Yandex Money. Esso permette di effettuare dei pagamenti senza ulteriori commissioni sulle transazioni.

La novità che fa pensare nuovamente al colosso cinese proprietà di Tencent è il fatto che si tratta di un sistema veloce, redditizio e comodo. Oltre a non dover utilizzare altro che l’App stessa del social, VK Pay dà la possibilità di ricevere cashback, offerte e sconti anche nei negozi fisici. Oltre a ciò, dà la possibilità di trasferire valuta tramite il solo utilizzo di un codice QR.

Con il denaro accumulato sul servizio è possibile acquistare regali virtuali, sticker e App. Ma non solo! Si può infatti pagare anche su negozi online e sui siti partner che accettano questo tipo di pagamento.

 

VKontakte, un ecosistema da sfruttare per raggiungere la audience locale

VKontakte offre un intero ecosistema di servizi integrati che danno la possibilità alle aziende di posizionarsi e raggiungere la audience target tramite una sola piattaforma. Per questo motivo, è un’opzione valida per le aziende che vogliano inserirsi nel mercato locale. Per fare ciò, però, è importante affidarsi ad esperti del settore che conoscano non soltanto il Paese e la cultura, ma anche le particolarità del social. Noi di East Media affianchiamo le aziende nell’intero percorso su VK: dalla creazione di una community online alla vendita e sponsorizzazione dei prodotti del brand.

 

>>LEGGI ANCHE: LA CULTURA RUSSA NELLE SCELTE DI MARKETING: AGIRE IN MODALITÀ CROSS-CULTURAL

 


 

Per mantenere alto l’engagement con i consumatori russi e i potenziali tali, è sempre bene continuare a farsi sentire. Da una parte si possono sfruttare tutta una serie di strategie di comunicazione. Dall’altra, invece, sfruttare i banner adv per arrivare per arrivare al cuore del target.

Vuoi saperne di più? Visita la pagina:

 

banner dv russia

 

Visita il nostro sito e iscriviti alla nostra newsletter per rimanere sempre aggiornato.

Per scoprire quale sia la STRATEGIA di DIGITAL MARKETING più adatta al tuo business contattaci: info@east-media.net